Crypto Millionaires: quanti sono e dove investono nel mondo?

Scopri quanti milionari investono in criptovalute nel mondo e dove concentrano i loro investimenti, con un focus sul bitcoin e le previsioni di crescita del settore.




patrimonio aumentato investendo in bitcoin

I dati del Global Wealth Report 2023 di UBS e Credit Suisse indicano che nel mondo ci sono circa 59,4 milioni di persone con un patrimonio valutato in più di un milione di dollari. Con l’avvento delle criptovalute, la popolazione di milionari è aumentata, ma non tanto quanto ci si potrebbe aspettare.

Il mondo delle criptovalute ha subito grandi ribassi negli ultimi mesi con le cadute scalate delle grandi balene del settore. Il primo a cadere è stato FTX e Alameda Research che ha portato Sam Bankman-Fried in prigione, ma progressivamente ha trascinato altri milionari investitori come Don Kwon con LUNA e Terra USD e Changpeng Zhao che è riuscito a fermare la caduta a picco di Binance.

Solo pochi milionari per così tanto rumore

Secondo un rapporto pubblicato alla fine del 2023 dalla società di consulenza Henley & Partners sulle tendenze globali della ricchezza detenuta in criptovalute da utenti di tutto il mondo, a livello globale ci sono solo 88.

200 persone che hanno guadagnato tra 1 e 99 milioni di dollari investendo in criptovalute. Di quel numero, solo 40.500 persone hanno aumentato il loro patrimonio investendo in bitcoin.

“Considerando i più di 20 milioni di milionari globali, secondo la ricchezza netta investibile (che comprende azioni quotate, contanti e proprietà), i milionari delle criptovalute rappresentano solo una piccola parte”, ha dichiarato un portavoce di Henley & Partners.

Man mano che aggiungiamo milioni al contatore, la popolazione di milionari si riduce, scendendo drasticamente a 182 milionari con più di 100 milioni di dollari in valori crittografici, mentre, se si segmenta per investimento in bitcoin, il numero di centimilionari si riduce a 78.

Il rapporto ‘Crypto Wealth Report‘ stima che ci siano circa 425 milioni di investitori in criptovalute in tutto il mondo, e 210 milioni di loro concentrano i loro investimenti in bitcoin. Di tutti loro, solo 22 hanno accumulato una fortuna di più di un miliardo di dollari basando il loro portafoglio di investimenti su diverse criptovalute, mentre solo sei di loro lo hanno fatto puntando tutto sul valore del bitcoin.

Per paesi, il rapporto mostra che gli Stati Uniti concentrano il maggior numero di milionari che basano i loro investimenti sulle criptovalute. Seguono India, Cina, Brasile e Russia.

Tenendo conto di fattori come l’adozione pubblica, l’adozione di infrastrutture, l’ambiente regolatorio, emergono tre paesi verso i quali si indirizza una buona parte di questi investimenti, guidati da Singapore, Svizzera e Emirati Arabi Uniti, seguiti da altri paradisi per gli investimenti in criptovalute come Hong Kong, Australia, Regno Unito, Canada, Malta e Malesia.

Il prezzo del bitcoin ha raggiunto ieri il suo massimo storico superando il tetto di 69.040,10 dollari che aveva segnato nel novembre 2021. Con questo nuovo record di prezzo si avvia una scalata che farà crescere notevolmente le fortune di coloro che hanno mantenuto la loro fiducia nel bitcoin dopo il periodo di calo che ha subito negli ultimi mesi.

Alcuni investitori di spicco hanno suggerito alcuni giorni fa che questo sarebbe un buon scenario per far raggiungere al bitcoin quotazioni record nelle prossime settimane fino a 250.000 dollari, mentre organismi ufficiali come la Banca Centrale Europea erano più cauti nelle loro stime.

In ogni caso, la storia dei prezzi del bitcoin ha lasciato molte vittime lungo il cammino, quindi la cautela sarà la regola generale nel momento di spostare i propri investimenti in questo momento, affinché nessuno di quei sei esclusivi milionari grazie al bitcoin cambi gruppo.



Scritto da: · Data aggiornamento: 6 Marzo 2024

Potrebbe interessarti...