Bitcoin: Scarsità Prevista dopo Dimezzamento dei prossimi giorni, diventerà più raro dell’oro

Il rapporto di Bybit indica una possibile scarsità di Bitcoin nei prossimi nove mesi a causa della forte domanda e del prossimo dimezzamento delle ricompense per i minatori. Le riserve di Bitcoin sugli scambi stanno diminuendo rapidamente. Gli investitori...




efficienza mining bitcoin aumenta

Il rapporto di Bybit indica una possibile scarsità di Bitcoin nei prossimi nove mesi a causa della forte domanda e del prossimo dimezzamento delle ricompense per i minatori. Le riserve di Bitcoin sugli scambi stanno diminuendo rapidamente. Gli investitori istituzionali sono attivi, con previsioni di una forte correlazione dei prezzi tra Bitcoin e altre criptovalute. Il prossimo dimezzamento di Bitcoin, previsto per i prossimi giorni, rafforzerà la sua posizione come un bene digitale raro.

Il recente rapporto pubblicato dallo scambio di criptovalute Bybit suggerisce che Bitcoin potrebbe affrontare una scarsità di offerta nei prossimi nove mesi a causa della forte pressione di acquisto e dell’imminente evento di dimezzamento delle ricompense per i minatori.

Il rapporto evidenzia che le riserve rimanenti di Bitcoin sugli scambi stanno diminuendo rapidamente, lasciando solo circa 2 milioni di Bitcoin.

Secondo l’analisi di Bybit, se l’entrata giornaliera di 500 milioni di dollari verso gli ETF di Bitcoin Spot dovesse continuare, si prevede che circa 7,142 bitcoin vengano ritirati dagli scambi ogni giorno. Questa tendenza suggerisce che tutte le riserve rimanenti sugli scambi potrebbero esaurirsi in soli nove mesi.

Il prossimo dimezzamento di Bitcoin, programmato per aprile 2024 (si parla tra il 19 e il 20), aggraverà ulteriormente le restrizioni dell’offerta riducendo la ricompensa per i minatori della metà, rendendo Bitcoin due volte più raro dell’oro. Il rapporto cita il modello Stock-to-Flow (S2F), che misura la scarsità di una materia prima. Attualmente, il rapporto S2F di Bitcoin è di circa 56, vicino ai 60 dell’oro. Si prevede che dopo il dimezzamento, il rapporto S2F di Bitcoin si raddoppierà a 112, secondo il rapporto.

Gli investitori istituzionali sono stati particolarmente attivi, con rapporti che indicano assegnazioni massicce a Bitcoin nei mesi precedenti al dimezzamento. Il rapporto segnala anche una forte correlazione dei prezzi tra Bitcoin e altre criptovalute, con Bitcoin spesso considerato il criptoattivo con il minor rischio.

I grandi investitori spesso adottano una strategia di “vendere la notizia”, accumulando posizioni prima di un evento come un dimezzamento e vendendo successivamente. Tuttavia, l’approvazione di nuovi prodotti come gli ETF di Spot significa che alcune istituzioni sono ancora nel processo di ottenere esposizione, limitate da mandati di investimento che limitano l’impegno con prodotti appena lanciati.

“Ogni dimezzamento di Bitcoin rafforza la narrazione di Bitcoin non solo come valuta, ma come un attivo digitale raro, simile all’oro digitale. Questo prossimo dimezzamento nel 2024 spingerà Bitcoin verso un’era di scarsità senza precedenti, rendendolo due volte più raro dell’oro”, ha detto Ben Joe, cofondatore e CEO di Bybit.

Il dimezzamento di Bitcoin è un evento cruciale per la criptovaluta di punta, che si verifica ogni 210.000 blocchi, approssimativamente ogni quattro anni, dimezzando la ricompensa per l’estrazione di Bitcoin. Questo meccanismo è progettato per controllare il rilascio di nuovi bitcoin e frenare l’inflazione.

L’offerta fissa della rete è limitata a 21 milioni di unità, e il dimezzamento più recente nel maggio 2020 ha ridotto la ricompensa per l’estrazione da 12,5 a 6,25 bitcoin per blocco. Il prossimo dimezzamento porterà la ricompensa a 3,125 bitcoin per blocco.



Scritto da: · Data aggiornamento: 16 Aprile 2024

Potrebbe interessarti...