Terremoti oggi in Emilia: crolli con tre morti

TERREMOTI OGGI EMILIA ROMAGNA – Paura e morte nella notte in Emilia Romagna e in tutto il Nord Est. La pianura padana questa notte ha tremato forte con una...





TERREMOTI OGGI EMILIA ROMAGNA – Paura e morte nella notte in Emilia Romagna e in tutto il Nord Est. La pianura padana questa notte ha tremato forte con una serie di forti terremoti che hanno causato anche la morte di tre persone e il ferimento di altre due, oltre a crolli parziali di Campanili e strutture.

Gia’ nei giorni scorsi si erano registrati alcune piccole scosse di terremoto nella zona, e oggi il disastro.

Alle ore 1:13 la prima forte scossa di terremoto di magnitudo 4,1 della scala Richter con epicentro Finale Emilia (in provincia di Modena) a 6,2 Km di profondità.

Poi nella mattinata uno sciame sismico inziato con il forte terremoto di magnitudo 5,9 (successivamente ricalcolato a 6,1 della scala Richter) alle ore 4:03 a 10 Km di profondità con lo stesso epicentro.

La gente si riversa nelle strade spaventata.

Una scossa che ha svegliato tutto il nord Italia di soprassalto. Il terremoto provoca una vittima nel crollo di un capannone industriale nella zona di Ponte Rodoni di Bondeno nel Ferrarese.

Nella zona di Sant’Agostino di Ferrara, dove è crollato anche un campanile, morte due persone sotto le macerie di una fabbrica di ceramica. Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco impegnati in tutta la pianura padania.

Passano 17 minuti e alle 4:20 inizia lo sciame sismico di una certa importanza che manda in panico la gente: 4,3 4,2 4,1 3,7 4,0 4,0 5,2 (alle 5:02 sentita in molte zone e con epicentro a soli 2 Km di profondità) 3,5 3,3 3,9 3,2 3,5 2,9 fino all’ultima di 3,1 delle 6:57. Questa l’incredibile sequenza di terremoti che ha svegliato l’Emilia Romagna questa mattina presto.


Scritto da: · Data aggiornamento: 20 maggio 2012

Potrebbe interessarti...