Segreti per migliorare l’inglese: trucchi e consigli a seconda delle abilità

Ecco i segreti per migliorare l’inglese nel 2018. Robin Motheral e Delphine Hatsadourian, professoresse di ABA English, rivelano alcuni preziosi trucchi...





Segreti per migliorare l'inglese: trucchi e consigli a seconda delle abilità

Ecco i segreti per migliorare l’inglese nel 2018. Robin Motheral e Delphine Hatsadourian, professoresse di ABA English, rivelano alcuni preziosi trucchi e consigli a seconda delle abilità per esaudire il desiderio di perfezionare l’inglese nell’anno nuovo.

Imparare l’inglese è sempre più in cima alla lista di desideri per l’anno nuovo, ma è difficile realizzare questo proposito senza la giusta pianificazione. Per non rendere vane le tante buone intenzioni di inizio 2018, l’accademia d’inglese online con milioni di studenti in tutto il mondo ABA English propone una serie di consigli e trucchi a seconda delle abilità per trasformare questo obiettivo in realtà, grazie all’esperienza delle sue professoresse Robin Motheral e Delphine Hatsadourian.

Consigli per organizzarsi al meglio > Nel 2018… sarò realistico e costante

Per prima cosa, uno dei segreti fondamentali per raggiungere qualsiasi obiettivo a lungo termine è porsi degli obiettivi a breve termine che siano realizzabili.

È dimostrato che studiare inglese dai 15 ai 20 minuti ogni giorno per vari giorni alla settimana è molto più efficace per assimilare la lingua che fare delle full immersion di svariate ore un solo giorno a settimana. Si può cominciare con 15 minuti e aumentare gradualmente i minuti quotidiani dedicati allo studio e la frequenza settimanale. È importante essere costanti studiando a piccole dosi per fare meno sforzo e imparare di più.

Consigli di ascolto > Nel 2018… ascolterò la radio in inglese

Si vuole imparare inglese riducendo al minimo gli sforzi? Partendo dal presupposto che è impossibile fare miracoli, è provato che tenere come sottofondo la radio in inglese aiuta a memorizzare parole senza nemmeno rendersene conto. Non bisogna spaventarsi se dopo un po’ si conoscerà un vocabolo senza ricordarsi quando lo si è appreso!

Inoltre, è bene non dimenticarsi di sviluppare una routine, ad esempio ascoltando un paio di volte alla settimana i podcast gratuiti di ABA sugli argomenti che più interessano. Questi audio di pochi minuti ti aiuteranno a migliorare la comprensione in men che non si dica.

Consigli di ascolto > Nel 2018… imparerò con le mie canzoni preferite

Conosci davvero il significato delle tue canzoni preferite? Scaricare i testi ti aiuterà a capire a fondo il loro messaggio. Inoltre, è una tecnica perfetta per ampliare il lessico e memorizzarlo senza sforzo. Let’s sing!

Consigli di ascolto > Nel 2018… vedrò i film in lingua originale

Un metodo naturale di abituare l’orecchio all’inglese è vedere i film, le serie e altri programmi televisivi in versione originale. La tecnica più efficace per l’apprendimento è con l’ausilio dei sottotitoli in inglese. Tuttavia, la cosa più importante è divertirsi e sentirsi a proprio agio mentre si impara. Se pensi che i sottotitoli in italiano siano necessari per seguire la trama e godersi a pieno la visione, non esitare a farne uso.

In più, se desideri vedere video che meglio si adattano al tuo livello puoi scegliere tra 144 ABA Films, cortometraggi suddivisi in sei livelli di inglese, disponibili nel Campus o sulla app di ABA English. Ne potrai usufruire in qualsiasi luogo e momento, e sono pensati apposta per migliorare la conoscenza della lingua.

Consigli di lettura > Nel 2018… cambierò la lingua del cellulare

Un semplice cambio di impostazioni di lingua dello smartphone può aiutare a familiarizzarsi con il lessico inglese giorno per giorno. È inoltre consigliabile leggere il maggior numero possibile di libri e riviste in inglese, almeno 15 minuti al giorno per non perdere la routine. Se non sai dove trovarli ricorda che esistono anche le versioni online.

Consigli di lettura > Nel 2018… imparerò 10 parole nuove al giorno

Vuoi imparare 10 parole nuove al giorno in meno di 2 minuti mentre ti diverti? È molto facile: basta usare gli ABAmoments, test corti e facili che potrai svolgere in qualsiasi momento per conoscere e mettere in pratica il lessico appreso ogni giorno in piccole dosi.

Consigli di conversazione > Nel 2018… farò amicizia con persone di lingua inglese

Quest’anno un’ottima idea è visitare paesi di lingua inglese e fare amicizia con la gente del luogo, non solo per mettersi alla prova e migliorare la lingua ma anche per conoscere la cultura dei paesi anglofoni in prima persona. Se le tue tasche non te lo permettono, una buona alternativa è fare uno scambio linguistico con un madrelingua inglese che vive nella tua città in modo che ti aiuti a migliorare il tuo inglese e tu il suo italiano senza alcun esborso economico.

Consigli di scrittura > Nel 2018… migliorerò la mia ortografia inglese

Se ci sono parole di cui si conosce la pronuncia ma si ha dubbi su come si scrivono, perché non fare dei post-it e metterli in punti strategici che li rendano chiaramente visibili? Non bisogna temere; prima o poi entrerà in testa anche il vocabolo più ostico.

C’è un trucco infallibile per migliorare l’ortografia inglese: scrivere, scrivere e scrivere in inglese. Per questo durante i livestreaming di ABA su Facebook è possibile fare domande alle Teachers, che risponderanno sul momento per aiutarti con qualsiasi dubbio o errore ortografico.

Per gli studenti ABA Premium, si può scrivere in qualsiasi momento al proprio professore per chiarire qualsiasi quesito emerso durante lo studio.

“Una delle regole d’oro in molti ambiti della vita è ‘less is more’, e questo vale anche nell’apprendimento. Studiare una lingua a piccole dosi in modo costante, e non facendo delle full immersion sporadiche, porterà a migliori risultati sul lungo termine”, spiegano Robin Motheral e Delphine Hatsadourian, professoresse di ABA English. “L’apprendimento online permette allo studente di scegliere il ritmo di studio più adatto alle proprie necessità e accedere con un semplice clic a un universo di conoscenze che aiuterà a progredire in tutti gli aspetto di studio dell’inglese”.


Scritto da: · Data aggiornamento: 5 gennaio 2018

Potrebbe interessarti...