Robert Doisneau: centenario della nascita (video doodle)

Il fotografo francese Robert Doisneau viene festeggiato nel centenario della sua nascita avvenuta il 14 aprile del 1912 a Gentilly in Francia. Mr G gli dedica un...





Il fotografo francese Robert Doisneau viene festeggiato nel centenario della sua nascita avvenuta il 14 aprile del 1912 a Gentilly in Francia. Mr G gli dedica un doodle statico nella sua home page con un collage delle sue foto più famose come quella intitolata “Bacio davanti all’hotel De Ville” (in francese: Le baiser de l’hôtel de ville, in inglese: Kiss by the Hôtel de Ville) scattata a Parigi nel 1950 e che vede come protagonisti due attori dell’epoca, Françoise Bornet e Jacques Carteaud, che si baciano appassionatamente non curanti della folla.

La particolarità di Robert Doisneau è stata quella di mostrare al mondo, con le sue incredibili fotografie, particolari momenti della vita quotidiana e immortalata lungo le strade parigine, con un occhio gentile, sincero e anche umoristico. Doisneau diceva: “Quello che io cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere“.

Google ha voluto ricordare il suo centesimo compleanno ponendo in home page un doodle statico sotto forma di collage con quattro fotografie di Robert Doisneau piu’ rappresentative: Le remorqueur du Champs de Mars, Paris (1943), Trois petits enfants blancs, parc Monceau (1971), Le chien à

roulettes (1977) e Le Baiser de l’hôtel de ville (1950).

Numerose sono le fotografie di Doisneau reperibili in internet. Il colosso di Mountain View (California), sempre molto attento nel scegliere i protagonisti nei suoi doodle o “scarabocchi”, rende omaggio al fotografo Robert Doisneau, a questo grande artista della fotografia del secolo scorso e morto nella periferia di Parigi, a Montrouge, il primo aprile del 1994, scegliendo quattro foto categoricamente in bianco nero. Vediamo questo video insieme nel quale possiamo apprezzare le quattro fotografie nel dettaglio:

In internet è possibile reperire ulteriori informazioni, e tra le molte vi consigliamo di visitare direttamente il sito ufficiale di Robert Doisneau.


Scritto da: · Data aggiornamento: 13 aprile 2012

Potrebbe interessarti...