DIRETTA GIRO d’Italia Tappa Oggi: partenza Tortoreto Lido, arrivo Pesaro, Streaming Gratis su Rai TV

IL GIRO D’ITALIA IN DIRETTA TV OGGI sabato 18 maggio 2019. Si corre la 8a tappa del Giro d’Italia 2019 in diretta tv e live streaming gratis con i...





Rojadirecta DIRETTA GIRO d'Italia Tappa Oggi: partenza Tortoreto Lido, arrivo Pesaro, Streaming Gratis su Rai TV.

IL GIRO D’ITALIA IN DIRETTA TV OGGI sabato 18 maggio 2019. Si corre la 8a tappa del Giro d’Italia 2019 in diretta tv e live streaming gratis con i servizi Rai. La Tortoreto Lido-Pesaro di 239 chilometri è la tappa più lunga del Giro. Definita di percorso misto, è divisa nettamente in due parti: i primi 140 km pianeggianti lungo la costa Adriatica e i successivi 100 ondulati e costellati di “muri” fino all’arrivo. Si scala una decina di salite di cui 3 classificate GPM. Finale sul Monte San Bartolo con la discesa finale che si conclude a 3 km dall’arrivo.

La 8a tappa del Giro d’Italia, la Tortoreto Lido-Pesaro di 239 chilometri, di oggi sabato 18 maggio 2019, in diretta tv sul canale della rete nazionale Rai 2 a partire dalle ore 12:10. Il Giro d’Italia in diretta streaming gratis video live anche sul sito internet di Rai TV oppure con i vostri dispositivi (pc, tablet, smartphone e iPhone) grazie all’app di RAI Play scaricabile o visionabile online.

L’ordine d’arrivo della settima tappa di ieri:

1) Bilbao Lopez (Esp, Astana) in 4h06’27”.
2) Tony Gallopin (Fra, Afg2r) a 0’05”.
3) Davide Formolo (Ita, Bora-Hansgrohe) stesso tempo.
4) Lucas Hamilton (Aus) a 0’09”.
5) Mattia Cattaneo (Ita) stesso tempo.
6) Josè Rojas (Esp) a 0’30”.
7) Sebastian Henao (Col) a 0’48”.
8) Antonio Pedrero (Esp) a 1’01”.
9) Valentin Madouas (Fra) a 1’07”.
12) Enrico Battaglin (Ita) stesso tempo.
16) Miguel Angel Lopez (Col) stesso tempo.
17) Vincenzo Nibali (Ita) stesso tempo.
18) Simon Yates (Gbr) stesso tempo.
20) Primoz Roglic (Slo) stesso tempo.

Classifica generale del Giro d’Italia 2019.

1) Valerio Conti (Italia, UAE Emirates) maglia rosa dopo 29h29’34”.
2) Josè Rojas (Esp, Movistar) a 1’32”.
3) Giovanni Carboni (Ita, Bardiani) a 1’41”.
4) Nans Peters (Fra) a 2’09”.
5) Valentin Madouas (Fra) a 2’17”.
6) Amaro Antunes (Por) a 2’45”.
7) Fausto Masnada (Ita) a 3’14”.
8) Pieter Serry (Bel) a 3’25”.
9) Andrej Amador (Crc) a 3’27”.
10) Sam Oomen (Ned) a 4’57”.
12) Primoz Roglic (Slo) a 5’24”.
13) Davide Formolo (Ita) stesso tempo.
15) Simon Yates (Gbr) a 5’59”.
16) Vincenzo Nibali (Ita) a 6’03”.
17) Miguel Angel Lopez (Col) a 6’08”.

Il vincitore della tappa di ieri, lo spagnolo Pello Bilbao, subito dopo l’arrivo: “Oggi è una giornata davvero importante per me. Ho aspettato tanto prima di vincere la mia prima tappa in un grande giro. Ero in fuga con altri due compagni di squadra e questo mi ha aiutato molto. Andrey [Zeits] ha tirato molto, Dario [Cataldo] era il nostro leader designato ma è stata una frazione così complicata che abbiamo dovuto un po’ improvvisare per riuscire ad entrare nella fuga”.

La Maglia Rosa Valerio Conti: “È stato difficile conservare la Maglia Rosa, sembrava che tutto il gruppo volesse attaccare oggi. Poi quando si è formata la fuga c’erano corridori pericolosi come Rojas e Bilbao. Fortunatamente la nostra squadra è molto forte e abbiamo lavorato bene. È bello conservare il comando della Generale”.


Scritto da: · Data aggiornamento: 18 Maggio 2019

Potrebbe interessarti...