Cosa è successo al Festival di Sanremo ieri sera

Sul palco emozioni forti con Galiazzo e Bravi. E il capitano giallorosso conquista tutti con ironia e battute. X Factor conquista il palco dell’Ariston. Prima...



Cosa è successo al Festival di Sanremo ieri sera

Sul palco emozioni forti con Galiazzo e Bravi. E il capitano giallorosso conquista tutti con ironia e battute. X Factor conquista il palco dell’Ariston. Prima Michele Bravi che con la sua “Il diario degli errori” torna a cantare dopo la lunga pausa successiva alla vittoria del talent nel 2013, poi la “veterana” Chiara Galiazzo, ormai artista affermata. Il primo ad esibirsi è proprio il giovane talento umbro, che con la sua performance emoziona giuria e pubblico, guadagnandosi il passaggio del turno di gara.

E le emozioni non si limitano al palco. Appena finito di cantare, infatti, Michele è corso a ringraziare i suoi fan sui social “Sono appena sceso dal palco e tornato in camerino, scusate questa faccia, so di non essere proprio al massimo ma è stata un’emozione incredibile. Grazie a tutti per sostegno, forse mi eliminano non lo so, però grazie” ha detto con il viso segnato dalla commozione.

Le vibrazioni di Chiara

Visibilmente emozionata anche se alla sua terza partecipazione a Sanremo la bellissima Chiara, vincitrice di X Factor nel 2012.

Ma l’emozione è durata un attimo, il tempo di iniziare a cantare e poi, come la bella cantante padovana ci ha abituato, la timidezza si è trasformata in una voce graffiante e potente, che ha scaldato l’Ariston.

“Nessun posto è casa mia” il titolo della romantica canzone portata al festival da Chiara che, tradendo la sua nota riservatezza, ha dichiarato di essere “felice e innamorata”. Una serenità che l’ha resa ancora più capace di toccare, e far vibrare, le corde più segrete di chi ascolta la sua musica.

Francesco Totti conquista tutti

In pochi minuti ha monopolizzato lo show, nonostante una performance canora non certo di alto livello. Francesco Totti, super ospite della seconda serata della kermesse canora, è stato il vero mattatore di Sanremo, fra battute, sketch e risate.

Impeccabile nel suo ritorno sul palco dell’Ariston (la prima volta 11 fa, quando la valletta era la moglie Ilary), il capitano giallorosso si è preso la scena, prima ironizzando sul risultato della partita della sera prima con Conti, noto fiorentino (partita finita 4 a 0 per la Roma)poi cimentandosi in una serie di tiri perfetti con alcuni palloni autografati in direzione della platea.


Scritto da: · Data aggiornamento: 9 febbraio 2017

Potrebbe interessarti...