Berlusconi, intervista al Bild: torna “Forza Italia”

Silvio Berlusconi ha rilasciato ieri una interessante intervista al quotidiano tedesco “Bild” nel quale emergono alcune importanti prese di posizione...





Berlusconi, intervista al Bild: torna "Forza Italia"

Silvio Berlusconi ha rilasciato ieri una interessante intervista al quotidiano tedesco “Bild” nel quale emergono alcune importanti prese di posizione del leader del PdL. Prima di tutto il partito Pdl tornerà a chiamarsi con il vecchio nome “Forza Italia“.

Berlusconi sull’Unione Europea dice “ci auguriamo una Germania più europea e non un’Europa più tedesca“, criticando “l’eccessiva politica di risparmio” della cancelliera Angela Merkel, con la quale precisa anche di avere un rapporto “cordialissimo” e che la stima “per la sua franchezza, la sua serietà, competenza e dedizione“.

C’è spazio anche la vicenda del “bunga bunga” per il quale Berlusconi si considera vittima di “una campagna di diffamazione da parte della magistratura” moderando il tiro affermando che “una parte di essa è di sinistra“.

Silvio Berlusconi parla poi della Lira, affermando che un ritorno alla valuta nazionale, significherebbe “la sconfitta, che nessuno può augurarsi, del progetto storico di un’Europa unita“. Aggiunge che in Italia “il capo del governo non può nemmeno decidere sui decreti legge che sono immediatamente efficaci. Da noi, dal decreto legge all’approvazione passano 500/600 giorni“.

In fine, Silvio Berlusconi evidenzia, alla sua maniera che lo ha sempre contraddistinto: “Sono stato il primo, fra i leader occidentali, a denunciare la pericolosità della crisi finanziaria globale“, aggiundendo che “se i conti della nostra finanza pubblica sono sotto controllo, lo si deve in buona parte al mio governo“.

L’ex premier Berlusconi spende anche qualche parola per l’attuale governo Monti: “La forza principale di Mario Monti sta nell’avere il più ampio supporto mai avuto da un presidente del Consiglio“.

Insomma, bentornato alla politica Silvio Berlusconi


Scritto da: · Data aggiornamento: 16 luglio 2012

Potrebbe interessarti...