Volo Ryanair deviato a Brest, in Francia, dopo un odore non identificato in cabina

Il 3 gennaio, un Boeing 737-800 di Ryanair (EI-EFY) ha operato il volo FR4052 tra Manchester, Regno Unito, e Faro, Portogallo. Il velivolo, però, è stato costretto ad effettuare una rapida discesa verso terra ed operare un atterraggio precauzionale...




Volo Ryanair deviato a Brest, in Francia, dopo un odore non identificato in cabina

Il 3 gennaio, un Boeing 737-800 di Ryanair (EI-EFY) ha operato il volo FR4052 tra Manchester, Regno Unito, e Faro, Portogallo. Il velivolo, però, è stato costretto ad effettuare una rapida discesa verso terra ed operare un atterraggio precauzionale all’aeroporto di Brest, in Francia, dopo un non identificato odore in cabina. I servizi di emergenza attendevano l’aereo al momento dell’atterraggio.

I resoconti dei social media affermano che un incendio è scoppiato all’esterno o all’interno dell’aereo, ma un portavoce di Ryanair ha rapidamente negato queste accuse: “I passeggeri sono sbarcati dall’aereo normalmente e sono stati portati in un’area sicura dell’aeroporto di Brest dove sono stati forniti di rinfreschi“, è stato detto ai media locali.

Un aereo sostitutivo è partito da Londra Stansted e i passeggeri hanno potuto continuare il viaggio verso Faro anche se con un ritardo di circa tre ore. Sebbene l’aereo sia stato rimesso in servizio, l’aereo ha effettuato solo un breve taxi sul piazzale dell’aeroporto di Brest, prima di tornare al gate (4 gennaio). Al momento in cui scriviamo, EI-EFY è ancora parcheggiata a Brest.



Scritto da: · Data aggiornamento: 5 Gennaio 2022

Potrebbe interessarti...