Strage di uccelli nella notte di Capodanno a Roma

Strage di uccelli nella notte di Capodanno al centro di Roma. Centinaia di storni sono stati ritrovati a terra in tutta la zona attorno alla stazione Termini, da via Cavour a piazza Esedra a via Nazionale. Foto e video stanno facendo il giro dei social...




Strage di uccelli nella notte di Capodanno a Roma.

Strage di uccelli nella notte di Capodanno al centro di Roma. Centinaia di storni sono stati ritrovati a terra in tutta la zona attorno alla stazione Termini, da via Cavour a piazza Esedra a via Nazionale. Foto e video stanno facendo il giro dei social network, tra Facebook e Twitter, e immortalano, in particolare, un tratto di strada di via Cavour. Si ipotizza che gli uccelli spaventati e disorientati per i botti di Capodanno si siano schiantati in strada, contro finestre o finiti contro i cavi dell’alta tensione.

“Il fantastico risultato di questa notte a Roma. L’essere umano non si smentisce mai. I botti per lui sono una necessità”. Così Enrico Rizzi, attivista per i diritti degli animali, ha commentato su Facebook, con tanto di foto, la notizia delle centinaia di carcasse di uccelli trovati senza vita in numerose strade di Roma dopo lo scoppio dei botti di Capodanno.


Scritto da: · Data aggiornamento: 1 Gennaio 2021

Potrebbe interessarti...