Riconnettere le Terre Alte: il ruolo della tecnologia e dei servizi nel futuro della Montagna

Lo smart working, la crescita del numero di persone, spesso giovani, che tornano a intraprendere professioni abbandonate, la riscoperta del senso di comunità, l’attrattiva rappresentata dai piccoli borghi, la riscoperta delle botteghe come luogo di...




Lo smart working, la crescita del numero di persone, spesso giovani, che tornano a intraprendere professioni abbandonate, la riscoperta del senso di comunità, l’attrattiva rappresentata dai piccoli borghi, la riscoperta delle botteghe come luogo di socializzazione.

Tutti questi elementi possono contribuire a ricostruire un tessuto sociale in aree che per anni sono state abbandonate e dimenticate. Da soli, però, non sono sufficienti.

Chi decide di restare o tornare a popolare e ricostruire i borghi montani ha bisogno di essere sostenuto da una rivoluzione digitale in grado di coinvolgere tutti i soggetti erogatori di servizi, dalla pubblica amministrazione all’imprenditoria privata, da una tecnologia buona e virtuosa e da servizi che possano essere il filo di connessione tra aspetti sociologici, economici, etici e anche estetici.

Un momento di riflessione sul presente e sul futuro della montagna insieme alle istituzioni, ai tecnici e a chi la montagna la vive tutti i giorni.

Intervengono:

  • Fabiana Dadone, Ministro per la Pubblica Amministrazione
  • Fabrizio Barca, economista, coordinatore del Forum Disuguaglianze e Diversità
  • Marco Bussone, Presidente nazionale UNCEM
  • Luca Della Bitta, Presidente commissione attività produttive e innovazione ANCI
  • Roberto Colombero, margaro, presidente Uncem Piemonte
  • Simone Bigotti, Amministratore Delegato BBBell
  • Gabriele Locatelli, responsabile progetto Oltreterra per la valorizzazione dell’economia di montagna, Slow Food Italia

Modera Luca Martinelli, giornalista. Un evento a partecipazione gratuita BBBell e Slow Food.

Per iscriverti invia una email a [email protected]


Scritto da: · Data aggiornamento: 9 Novembre 2020

Potrebbe interessarti...