Piorrea, i sintomi su denti e gengive

La piorrea è malattia parodontale lenta e insidiosa. Si manifesta sotto forma di infezione dei tessuti che sostengono l’arcata dentale: se non curata in tempo,...



Piorrea, i sintomi su denti e gengive

La piorrea è malattia parodontale lenta e insidiosa. Si manifesta sotto forma di infezione dei tessuti che sostengono l’arcata dentale: se non curata in tempo, consuma l’osso alveolare fino a causare la caduta del dente.

La piorrea è più diffusa di quanto si potrebbe pensare. Colpisce più denti contemporaneamente e sono di più quelli persi a causa di questa malattia rispetto a quelli che cadono per colpa della carie, considerata generalmente una patologia più comune.

Piorrea, i sintomi: alcuni sono frequenti e generici – quindi difficilmente riconducibili alla patologia – altri più caratteristici. Saperli riconoscere e interpretare velocemente è importante per correre ai ripari con rapidità, evitando che le prime avvisaglie del malessere di denti e gengive si trasformino in una patologia acuta e invalidante.

I sintomi della piorrea sulle gengive

– le gengive si ritirano: i denti affetti da piorrea sembrano più lunghi.

gengive che sanguinano e fanno male.

– gengive più lucide e gonfie.

Piorrea, i sintomi sui denti

denti meno stabili, che si muovono al contatto con la lingua o durante la masticazione.

perdita del dente: possono cadere sia denti cariati, sia denti che in apparenza erano perfettamente sani.

ipersensibilità agli stimoli termici: i denti soffrono a contatto con alimenti e bevande fredde.

Quando si avvertono uno o più sintomi tra quelli sopra elencati, uniti magari a problemi di masticazione e di alito cattivo, con la sensazione di un gusto sgradevole in bocca, è meglio prenotare immediatamente una visita dal dentista per fare un check-up della bocca ed eliminare l’infezione in corso.

Il dolore, tanto al dente quanto alla gengiva, non è sempre presente e questo è il motivo per cui la piorrea, spesso, procede indisturbata per molto tempo, palesandosi quando è ormai in stadio avanzato.

Piorrea, come prevenirla?

Igiene orale e corretta alimentazione sono le prime buone abitudini per allontanare la possibilità di essere colpiti da una malattia come la piorrea. Bisogna limitare gli zuccheri, forieri di placca, tartaro e carie; anche fumo e alcol sono nemici della bocca. Periodicamente, è utile sottoporsi a sedute di igiene dentale e pulizia gengivale dal dentista, per fermare sul nascere la proliferazione di quei batteri che col lungo andare causano malattie parodontali.


Scritto da: · Data aggiornamento: 8 giugno 2017

Potrebbe interessarti...