Virus HIV regredisce, il caso di Parigi

Il caso di una ragazzina francese che aveva smesso di prendere i farmaci.

Una 18enne francese, nata sieropositiva, ha registrato un arretramento dell’HIV, nonostante abbia smesso di usare i farmaci antiretrovirali per ben 12 anni. Si tratta del primo caso di remissione così prolungata senza l’aiuto di medicinali. L’annuncio, è stato reso pubblico dai medici dell’Istituto Pasteur di Parigi, dove la giovane era stata curata da bambina. Nata nel 1996, infettata dalla madre, a sei anni aveva smesso i tradizionali trattamenti.

Sembra un miracolo, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. La notizia è davvero importante se si pensa che questo potrebbe essere il primo caso efficace per uno studio in grado di inibire la diffusione dell’HIV anche se i dottori parlano di un caso unico, ma rimangono prudenti. Solo due anni fa, un caso analogo aveva alimentato false speranze negli Stati Uniti. Una bimba, ribattezzata “Mississippi baby”, era stata in remissione per due anni e mezzo. Poi il virus era ritornato.


Autore

Potrebbe interessarti...