Il tenore-stuntman, Calaf per la Turandot di Puccini. Da Sydney l’esibizione cinematografica di Riccardo Massi

Il teatro all’aperto più bello del mondo. Il soprano è Dragana Radakovic, il regista il cinese Chen Shi-Zheng. Roma, Milano, Padova, Treviso e Trieste tra le...

Il teatro all’aperto più bello del mondo.

Il soprano è Dragana Radakovic, il regista il cinese Chen Shi-Zheng.

Roma, Milano, Padova, Treviso e Trieste tra le città prescelte da The Space Cinema.

Roma, settembre 2016 – Riccardo Massi, uno dei tenori italiani più conosciuti e apprezzati, nasce come stuntman. È questo il lavoro che gli ha consentito di studiare musica. Prima di diventare uno dei cantanti noti a livello internazionale per il suo “Nessun dorma”, si era esibito sul grande schermo in vari film tra cui “Gangs of New York” di Martin Scorsese, la serie “Empire” della ABC e la serie “Roma” della HBO.  Per arrivare a Puccini e Verdi, Massi si è specializzato anche nell’arte dell’uso delle armi antiche e medievali. Uno stuntman a 360 gradi.

Un personaggio incredibile, richiesto in ogni teatro al mondo.

Interprete di Calaf per la Turandot di Giacomo Puccini alla Handa Opera on Sydney Harbour, di fronte alla celeberrima Sydney Opera House, il più famoso teatro all’aperto costruito sul porto e sospeso sopra l’acqua.

La Turandot, che si presenta sul grande schermo delle capitali mondiali giovedì 15 settembre, è firmata dal regista cinese Chen Shi-Zheng, la direzione musicale è affidata a Brian Castles-Onion, il soprano Dragana Radakovic è Turandot, Riccardo Massi – Calaf – è il principe coraggioso che si innamora della principessa Turandot.
Il designer Dan Potra ha creato per questo evento una scenografia eccezionale, il cui allestimento prevede un drago sputafuoco di 60 metri con una coda che si trasforma nella grande muraglia e una pagoda che si erge fino a 18 metri di altezza. L’opera è recitata in italiano con sottotitoli in inglese


Autore

Potrebbe interessarti...