Tennis Wimbledon: trionfo Murray, battuto Djokovic in tre set – Video

TENNIS WIMBLEDON – Ce l’ha fatta Andy Murray, le lacrime che lo scorso anno furono versate per piangere una cocente sconfitta contro Federer si sono...

Murray vince Wimbledon 2013

TENNIS WIMBLEDON – Ce l’ha fatta Andy Murray, le lacrime che lo scorso anno furono versate per piangere una cocente sconfitta contro Federer si sono trasformate nel più bel pianto che avesse mai potuto desiderare. Un pianto di gioia dopo avere portato a casa la vittoria più prestigiosa della sua carriera.

Il tennista scozzese ha infatti trionfato nella finale di Wimbledon 2013 battendo per tre set a zero Novak Djokovic, sconfitto con il punteggio di 6-4 7-5 6-4. Il successo di Murray entra di diritto nella storia in quanto il numero 2 del mondo è il primo tennista britannico a trionfare ai Championships a distanza di 77 anni da Fred Perry. Con la vittoria di ieri l’attesa è finalmente finita, la Gran Bretagna ha il suo nuovo Re.

Un re scozzese capace di farsi amare dagli inglesi, potere immenso dello sport, e che scoppia a piangere subito dopo il punto decisivo.

Tra gli applausi di un pubblico festante per la vittoria del suo idolo il nuovo re di Wimbledon ringrazia subito il suo allenatore, il celebre tennista Ivan Lendl, e la madre, prendendosi tutto l’abbraccio enorme dei suoi tifosi che da tanto aspettavano un momento come questo.

Onore allo sconfitto Novak Djokovic, che nel secondo set ha avuto l’occasione per rientrare in partita portandosi sul 4-1 ma ha poi subito la rimonta di Murray. E’ stato forse quello il momento chiave del match in cui lo scozzese di Dunblaine ha capito che forse questa volta la finale sarebbe finita in modo diverso dal 2012. Così è stato, Murray entra nella storia del tennis dalla porta principale, prendendosi il torneo più importante contro il più forte del mondo e davanti al pubblico amico. Una giornata che difficilmente il nuovo campione dimenticherà.


Autore

Potrebbe interessarti...