Spectre, l’ultima avventura di 007 Agente Segreto

Appuntamenti con lo stile e il glam di Bond, James Bond – dai bagni ‘pericolosi’ sulle spiagge più belle del mondo ai soggiorni esclusivi negli antichi...

Spectre, l’ultima avventura di 007 Agente Segreto

Appuntamenti con lo stile e il glam di Bond, James Bond – dai bagni ‘pericolosi’ sulle spiagge più belle del mondo ai soggiorni esclusivi negli antichi palazzi dei Maraja. Al Taj Lake Palace di Udaipur (India), dove sono state girate alcune scene di “Octopussy” del 1983 (video sotto), si prevedono soggiorni a tema per vivere un’esperienza da vero 007. Gli ospiti verranno accolti con un rinfrescante cocktail Martini, per “rompere il ghiaccio” e creare l’atmosfera ideale per la serata a venire. Una crociera esclusiva al tramonto, nelle tranquille acque del lago Pichola, permetterà di respirare a pieni polmoni la spettacolare bellezza delle imponenti colline Aravalli da un lato e le vette dei palazzi dall’altro. Il tutto condito con un servizio di catering super lusso, in vero stile James Bond.

Spectre al debutto nella sale italiane e torna subito la Bond-mania. Spectre, l’ultima avventura di 007, sarà un film dal sapore italiano grazie al fascino di Monica Bellucci e alle scene rocambolesche girate a Roma. Per chi volesse arrivare preparato all’uscita del film in Italia, prevista il 5 novembre, ecco qualche consiglio per imitare alla perfezione il celebre agente segreto.

1- Alberghi a 5 stelle e destinazioni da sogno

James Bond si può sempre permettere il meglio: a lui sono riservate location da sogno e servizi impeccabili. Dalle spiagge della Costa Smeralda, ai canali di Venezia, passando per il grigio di Londra, 007 non si fa mancare nulla.

Ma vivere un’esperienza da agente segreto, non è affatto impossibile: a Udaipur (India), la Venezia d’Oriente, vi aspettano gli antichi palazzi dei Maraja convertiti in esclusivi alberghi di lusso.

Al Taj Lake Palace, l’imponente reggia di marmo bianco che scintilla sul lago Pichola, James Bond, al secolo Roger Moore, indagava su un traffico di diamanti e gioielli nella celebre pellicola “Octopussy” del 1983. Per un break autunnale, niente di meglio di una lussuosa suite con maggiordomo, disponibile a partire da 2.500€ a notte.

2- Relax in spiaggia

Sin da quando Ursula Andress emerge dall’acqua nella prima pellicola della saga, Agente 007 – Licenza di uccidere (1962), Bond non può stare lontano dalla spiaggia. Se un weekend in Florida, set delle riprese della scena leggendaria, è troppo “fuori porta” si può optare per la spiaggia di La Caleta a Cadice, dove Halle Berry si mette a nudo in La Morte può attendere. Per chi ama le mete più esotiche, immancabili la spiaggia di Koh Khao Phing Kan in Thailandia (L’uomo dalla pistola d’oro) e New Providence nelle Bahamas, dove Daniel Craig si lancia in un bacio appassionato con Eva Green in Casino Royale.

3- Auto, yacht e jet privati

James Bond si sente a casa solo al volante di auto extralusso, ma il trasporto marittimo non è da meno: lo yacht di Casino Royale attira persino gli sguardi dei proprietari dei palazzi più sontuosi di St Tropez. Per i viaggi più lunghi non si può però rinunciare alla comodità del jet privato, come il business jet intercontinentale di Quantum of Solace.

4- Il cocktail Martini

Il cocktail per eccellenza di 007 rigorosamente shakerato e non mescolato. Mentre per gli innumerevoli gadget all’avanguardia per sopravvivere a complotti internazionali e mille situazioni ad alto rischio sarà strettamente necessario rivolgersi all’MI5.

007 Spectre – Trailer Ufficiale Italiano


Autore

Potrebbe interessarti...