Soccorritore sulla Scena del Crimine: il nuovo libro di Luciano Garofano

Come entrare e operare sulla scena del crimine preservando reperti, tracce e testimonianze utili all’accertamento della verità.

I fan italiani di “Delitti imperfetti” non dovranno più aspettare: è uscito il “SOCCORRITORE sulla SCENA del CRIMINE“, nuovo libro di Luciano Garofano, scritto insieme a Cristina Brondoni, soccorritrice e criminologa. Stavolta, gli autori pubblicano un manuale, che costituisce un’assoluta novità nell’ambito della manualistica italiana, si rivolge ai soccorritori che spesso si trovano ad essere chiamati a intervenire sulla scena di un crimine per primi: volontari, medici, infermieri e tecnici.

La scena di un crimine è qualcosa di prezioso per le indagini che seguiranno, da conservare scrupolosamente evitando qualsiasi alterazione; è evidente quindi che il contributo di coloro che sono chiamati a prestare il primo soccorso diventa fondamentale per giungere alla verità. L’obiettivo del volume è, dunque, quello di fornire, in particolar modo ai soccorritori che spesso arrivano prima delle forze dell’ordine, i consigli e le conoscenze di base necessari per evitare di alterare irrimediabilmente la scena nel corso delle manovre previste dal protocollo del 118.

Se il soccorritore che interviene riesce a svolgere i suoi compiti salvaguardando la scena del crimine e tutti gli elementi probatori, il suo lavoro acquista ancora più valore, in

quanto potranno essere facilitate le attività degli inquirenti che interverranno successivamente. Il testo, strutturato in forma di agile manuale operativo e ricco di casi pratici, (come il caso Cogne, il caso del serial killer Donato Bilancia, il duplice omicidio di Novi Ligure, l’omicidio di Chiara Poggi etc) porta con sé soluzioni innovative che, a un primo sguardo potrebbero sembrare difficili da applicare, ma che, con piccoli accorgimenti e grazie alla tecnologia, permettono di conservare tracce e prove.

Dal suo lavoro è stata tratta anche la serie televisiva R.I.S. – Delitti imperfetti, prodotta da “Mediaset” nel 2004, arrivata alla quinta stagione del 2009 e la serie televisiva “L’altra metà del crimine” prodotto e mandato in onda dal “La7” nel 2010.


Autore

Potrebbe interessarti...