Siria: il giornalista Steven Sotloff vittima dell’ISIS – Video

SIRIA - A pochi giorni dall'uccisione di James Foley, nuovo video dell'Isis che annuncia la morte di Steven Sotloff e minaccia nuove esecuzioni.

steven sotloff

SIRIA – Dopo James Foley un altro giornalista statunitense cade vittima dei terroristi dell’ISIS che tramite un video hanno rivendicato la decapitazione di Steven Sotloff.

Il 31enne giornalista freelance, rapito in Siria nel 2013, è stato ucciso oggi martedì 2 settembre per punire i raid americani nel nord dell’Iraq. Nel video appare nuovamente il boia che minaccia nuovamente Obama e i suoi alleati mostrando il prossimo ostaggio, l’inglese David Cawthorne Haines. Una catena di indiscriminata violenza che colpisce chi non ha nessuna colpa per mettere in guardia chiunque si metta contro lo Stato Islamico.


Autore

Potrebbe interessarti...