Sicurezza Farmaci: ritirato dal mercato un lotto “Normacol”, noto lassativo

RITIRO FARMACI – Allarme NORMACOL: ritirato dal mercato un lotto del noto lassativo. L’Aifa: “Se in casa non usatelo”. Riceviamo e pubblichiamo. E’...

Sicurezza Farmaci: ritirato dal mercato un lotto "Normacol", noto lassativo

RITIRO FARMACI – Allarme NORMACOL: ritirato dal mercato un lotto del noto lassativo. L’Aifa: “Se in casa non usatelo”. Riceviamo e pubblichiamo.

E’ di ieri la notizia che l’Aifa (l’Agenzia Italiana del Farmaco) ha ritirato dal commercio il medicinale NORMACOL GRANULATO con decorrenza immediata. Il medicinale è usato per il trattamento di breve durata della stitichezza occasionale. Il medicinale è già stata in passato al centro di casi analoghi. Nel luglio del 2014, infatti, le autorità sanitarie italiane avevano sospeso la commercializzazione del medicinale per la presenza di corpi estranei.

Il comunicato dell’AIFA è eloquente nel precisare che:

A seguito del provvedimento dello scrivente ufficio prot. N° AIFA/PQ/73507/P del 09/07/2014 concernente divieto di utilizzo e campionamento del medicinale “NORMACOL granuIato”, lotto n.197995 scad. 12/2016, AIC n. 033728027, della ditta Norgine Italia Srl, sita in Milano, via G.

Fara, 20/22, visti i pareri non favorevoli dell’Istituto Superiore di Sanità,  prot. n. 0030513 FARM. CHF.15.00 del 18/09/2014 e prot n. 0001112 FARM.CHF.l5.00 del 19/01/2015, ai sensi dell’art 142 del D. L.vo 219/ 2006 e per la motivazione sopra evidenziata, si dispone il ritiro, su tutto il territorio nazionale, del lotto sopra specificato.

La ditta Norgine Italia Srl dovrà assicurare l’immediata comunicazione del ritiro entro 48 ore dalla ricezione della presente. Il Comando Carabinieri perla Tutela della Salute è invitato a verificare l’avvenuto ritiro e, in caso di mancato adempimento da parte della ditta interessata, procederà al sequestro del lotto del medicinale.

In virtù di tale comunicazione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda ai pazienti in trattamento con il medicinale di verificare il numero di lotto e, nel caso corrispondesse a quello ritirato, di sospenderne l’uso e di rivolgersi al proprio medico per una nuova prescrizione. Sempre al medico di famiglia gli assistiti potranno rivolgersi per ottenere qualunque tipo di chiarimento sul provvedimento e per avere maggiori informazioni sui motivi che hanno portato al ritiro dal mercato del NORMACOL GRANULATO.


Autore

Potrebbe interessarti...