Sicurezza alimentare: Coop richiama il tacchino Crispy, può contenere metallo

SVIZZERA – Sicurezza alimentare. Coop richiama il tacchino Crispy, in quanto può contenere metallo. I clienti possono riportare il prodotto nei negozi. Riceviamo...

SVIZZERA – Sicurezza alimentare. Coop richiama il tacchino Crispy, in quanto può contenere metallo. I clienti possono riportare il prodotto nei negozi. Riceviamo e pubblichiamo.

Sicurezza alimentare: Coop richiama il tacchino Crispy, può contenere metallo

La COOP ha richiamato a titolo precauzionale e volontario, al fine di garantire la sicurezza i Crispy tacchino surgelati nella confezione da 700 grammi con le date minime di conservabilità 31.12.2014 / 31.01.2015 / 28.02.2015 (numero d’articolo 4.183.285, lotto di produzione 5687318, codice EAN 7630017671448, prezzo fr. 8.30).

I Crispy tacchino recanti tali date possono contenere frammenti di metallo e in casi estremi il suo consumo può causare ferite.

A Coop non è giunta finora alcuna segnalazione di danni alla salute provocati dai prodotti. La merce in questione non è più in vendita nei Punti di vendita interessati: supermercati Coop, Grandi Magazzini Coop City, Coop@home.

Per ulteriori domande i clienti potranno rivolgersi al Servizio consumatori Coop, tel. 0848 888 444. Coop ha provveduto a informare il Laboratorio cantonale di Basilea-Città e l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV).

L’allerta in questione, sottolinea Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, risulta pubblicata sul sito Coop. L’associazione, quindi, dato anche il risalto che ha avuto questa notizia al di là delle Alpi, ritiene utile informare anche i nostri connazionali che si trovano all’estero. I clienti che hanno in casa tale prodotto con le date di conservabilità sopra indicate possono riportarlo al punto di vendita. Il prezzo di vendita sarà rimborsato.


Autore

Potrebbe interessarti...