Serie A: non fatevi ingannare dal calcio d’agosto

Il campionato di Serie A si ferma dopo appena due giornate per fare spazio alla Nazionale Italiana di Antonio Conte impegnata nelle qualificazioni agli Europei...

Roma Juventus giocata alla 2a giornata di Serie A

Il campionato di Serie A si ferma dopo appena due giornate per fare spazio alla Nazionale Italiana di Antonio Conte impegnata nelle qualificazioni agli Europei 2016. Se il calcio giocato è in pausa, i commenti di certo non si placano dopo la chiusura del calciomercato. Gli esperti hanno già sentenziato: la regina dell’estate 2015 è senza alcun dubbio l’Inter di Roberto Mancini che ha messo a segno una vera e propria rivoluzione portando in casa nerazzurra 10 nuovi giocatori proprio come chiedeva l’allenatore al termine della stagione passata in un’intervista. Ora spetterà a lui trasformare il gruppo in una squadra vincente, amalgamare i nuovi ai vecchi e trovare la giusta quadratura per portare a termine la missione, essere competitivi la prossima primavera e agguantare come minimo un posto per la Champions League.

Dopo la vittoria sulla Juventus la scorsa giornata, la Roma di Rudi Garcia sembra essere a detta di tutti la candidata numero uno per la vittoria dello Scudetto. In effetti i giallorossi hanno fatto una grande bella partita contro i bianconeri, ma ci teniamo pur sempre a ricordare che siamo soltanto alla seconda giornata di campionato, è un po’ presto per dare un giudizio definitivo. Indubbiamente la Roma si è mossa in maniera oculata sul mercato mettendo a segno su tutti il colpo Dzeko, ma non dimentichiamo neanche Salah e Jago Falque. Forse a centrocampo e soprattutto in difesa sarebbe stato necessario fare qualche altro innesto, ma probabilmente la dirigenza in concerto con l’allenatore ha preferito optare per questa soluzione.

All’occorrenza, comunque, De Rossi può essere spostato sulla linea difensiva proprio come ha fatto contro la Vecchia Signora.

Chi in questo momento è sotto attacco è proprio la Juventus che dopo aver conquistato la Supercoppa Italiana a Shanghai contro la Lazio ha rimediato due sonore sconfitte in campionato tanto da essere ancora ferma a zero punti in classifica. Possiamo immaginare che un inizio così rallentato era davvero difficile da prevedere, ma c’è comunque qualche aspetto che andrebbe preso in considerazione quando si fanno questo tipo di analisi. Prima di tutto, e questo non deve essere un alibi per Allegri, la rosa rispetto alla passata stagione è profondamente cambiata, anzi rivoluzionata. Sono partiti giocatori di un certo spessore ed esperienza internazionale ed al loro posto sono arrivati diversi giovani di grande qualità ma che vanno plasmati e indirizzati per raggiungere i traguardi degli ultimi anni. Forse la Juventus non vincerà il suo quinto scudetto consecutivo, ma una cosa è certa, mai darla per finita agli inizi di settembre. A contare davvero è la classifica di maggio.

Per chi crede di saperne davvero su quale sarà la squadra che riuscirà ad arrivare per prima al termine del campionato, consigliamo il contest che il sito di scommesse online paddypower.it sta promuovendo in questi giorni dal titolo “Pronostico Power Serie A”. Il vincitore si porterà a casa un bel premio.


Autore

Potrebbe interessarti...