Per la prima volta lo SCRITTORE premia il suo PUBBLICO. Concorso 2016. “L’Amore è una favola”. Partecipare è semplice. Vuoi provare?

Che cosa si vince? Naturalmente… un libro, scelto dal vincitore o deciso dalla scrittrice, con tanto di dedica

Annarita Briganti > L'amore è una favola

“L’Amore è una favola”. E attraversa la vita di tutti. Tanto che i lettori dell’omonimo romanzo fresco di stampa firmato da Annarita Briganti (L’Amore è una favola, Cairo) hanno dato vita a una catena spontanea di centinaia di foto e selfie, inondando la scrittrice con immagini che ritraggono il volume, i volti di chi lo sta leggendo, quelli dei figli, i quadrupedi di casa e alcune pagine specifiche selezionate e sottolineate.

Insieme alle foto – da lei rilanciate sui social, in primis su Instagram – sono arrivate perfino le storie degli amori quotidiani di tanta gente e il racconto delle loro vicende private. Ne è nato uno scambio diretto e intenso tra Annarita, le Lettrici e i Lettori, fatto di affetto e complicità. Finché all’autrice non è venuto in mente di ricambiare concretamente il loro supporto: per la prima volta in Italia, caso raro anche nel mondo, uno scrittore premia il suo pubblico.

Prima di Natale la vincitrice è stata Alessandra Bernardi, che nello scatto postato alla Briganti ha riunito entrambe i romanzi su #Gioia Lieve, protagonista di “L’Amore è una favola” e, prima, di “Non chiedermi come sei nata” (di nuovo Cairo editore).

Menzione speciale a Barbara Reverberi, che ha supportato la comunicazione con video che sono stati molto cliccati sulla pagina del libro: https://www.facebook. com/annaritabriganti2/

Il contest prosegue nel 2016: grazie al tam tam virtuale, #lamoreèunafavola è spesso in trending topic su Twitter, il libro è passato anche a Striscia la notizia – “Una lettura importante, divertente e utile, contenente un duro atto d’accusa contro la violenza sulle donne”, ha detto Ezio Greggio – e la pagina del romanzo è cliccatissima (con il record di 9000 visualizzazioni, finora, per un unico post) e commenti e condivisioni sempre più frequenti.

Gli scatti continuano ad arrivare. Per spedirli all’autrice va bene tutto: Twitter, Facebook (pubblicamente o privatamente), Instagram, l’email, whatsapp, sms per chi avesse il suo numero. In primavera Annarita nominerà altri vincitori e questa bella storia continuerà finché ci sarà materiale… Che cosa si vince? Naturalmente… un libro, scelto dal vincitore o deciso dalla scrittrice, con tanto di dedica ;-)


Autore

Potrebbe interessarti...