Vegeteriano e’ meglio: Dieta vegetale e Dieta vegana contro il Diabete

SALUTE NEWS – La Dieta vegetale batterà il diabete: gli esperti sostengono che uno stile di vita senza carne cura le malattie killer. Riceviamo e pubblichiamo...

SALUTE NEWS – La Dieta vegetale batterà il diabete: gli esperti sostengono che uno stile di vita senza carne cura le malattie killer. Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato stampa di sportellideidiritti.org.

Milioni di persone affette da diabete dovrebbero mangiare una dieta vegetariana per contribuire a invertire la condizione critica. Almeno secondo alcuni esperti americani. Una dieta sana, a base vegetale può migliorare significativamente i livelli di zucchero nel sangue e anche liberare potenzialmente i pazienti dalla malattia.

Un’analisi di studi precedenti, rileva Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha dimostrato che una dieta vegetariana ha avuto benefici significativi nel trattamento del diabete di tipo 2 e migliorato la sensibilità all’insulina. I ricercatori hanno trovato che una dieta vegetale ha ridotto i livelli di una proteina chiave del sangue. Per le persone con diabete, questa è importante quanto più alta è, maggiore è il rischio di sviluppare ulteriori complicazioni.

L’autore dello studio il dottor Neal Barnard, dalla George Washington University School of Medicine negli Stati Uniti, ha detto: “nessun farmaco per diabetici offre questo tipo di soluzione”.Una dieta a base vegetale consente un’illimitata serie di deliziose ricette da provare“. Una semplice prescrizione potrebbe aiutare ad invertire il diabete, migliorare la glicemia e ridurre il peso, la pressione sanguigna ed il colesterolo.

E tutto questo è possibile, come dice la nostra analisi, non con una nuova pillola magica, ma con semplici modifiche della dieta. Il diabete è la principale causa di cecità nelle persone in età lavorativa e una causa importante di amputazione degli arti inferiori, insufficienza renale e ictus. Per esempio, nella sola Gran Bretagna, ci sono 3 milioni persone affette da diabete e 850.000 altre che non sono a conoscenza che hanno il tipo 2, che non gli è stato diagnosticato.

Un team di ricercatori di Stati Uniti e Giappone, scrivendo sulla rivista “Cardiovascular Diagnosis and Therapy” ha pubblicato il nuovo studio dimostrando che una dieta a base vegetale migliora notevolmente la gestione del diabete.

Il dottor Barnard ha anche sostenuto che le diete vegetariane (comprese quelle vegane) hanno benefici per la salute cardiovascolare, ipertensione, peso corporeo e lipidi del plasma e forniscono anche vantaggi nutrizionali rispetto a diete onnivore.

Una dieta vegetariana ha anche un più basso contenuto di calorie, favorendo la perdita di peso, e superiore in fibre, rallentando il tasso al quale il glucosio viene assorbito nel flusso sanguigno. I ricercatori ha espresso la necessità di ulteriori studi, ma ha concluso che una dieta vegetariana potrebbe essere usata come una alternativa del trattamento per il diabete di tipo 2.

Dottor Barnard ha detto: “combinando i risultati di sei studi precedenti, abbiamo trovato che una dieta a base vegetale aumenta il controllo della glicemia notevolmente”. Alcuni si chiedono se i pazienti si attaccano ad una dieta a base vegetale. A differenza delle convenzionali ‘diete diabete’, le diete vegane non necessitano di contare le calorie o limitare i carboidrati.

Non c’è nessun controllo delle porzioni o le routine di esercizio intenso. Diciamo che i pazienti possono mangiare tanto quanto desiderano – come molta pasta integrale, cereali integrali e riso integrale come vogliono – fino a quando non stanno mangiando prodotti di origine animale o di un sacco di oli aggiunti. La dieta è semplice e chiara, ed è più facile che mai da seguire.

Inoltre, sono tutti buoni gli ‘effetti collaterali’. Scende il peso, migliora la pressione sanguigna ed il colesterolo. Meglio di tutte, per il basso contenuto di grassi, le diete vegane forniscono libertà dalle noiose routine di assunzione di farmaci e d’iniezione di insulina. Con una dieta a base vegetale, potremmo aiutare ad affrontare la malattia una volta per tutte.


Autore

Potrebbe interessarti...