Roma città dell’Amore: 8 single su 10 cercano partner

Secondo una nuova ricerca di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi...

Roma città dell'Amore: 8 single su 10 cercano partner

Secondo una nuova ricerca di SpeedDate.it, il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner, Roma (78%) e Milano (75%) sono le prime 2 città dove i single sono alla costante ricerca di un partner affine.

L’approccio qualitativo della ricerca condotta da SpeedDate.it su dati Istat ha infatti consentito di definire una nuova variabile, quella dei «single attivi», quei single che più assiduamente cercano la loro anima gemella partecipando a eventi come gli speed date, le vacanze per single, le chat organizzate dai diversi siti di dating online e via dicendo.

Tenendo conto della nuova variabile, Milano, storicamente considerata la città italiana dei single, si è posizionata al secondo posto.

E pensando ai «single attivi», SpeedDate.

it annuncia di avere introdotto alle sue serata il “Super Like”, la nuova opzione per consentire ai partecipanti al «gioco dei 200 secondi» di manifestare più esplicitamente l’interesse per una persona.

Accanto alle risposte «mi piace» e «non mi piace» che tradizionalmente caratterizzano lo speed date, alle serate organizzate da SpeedDate.it si aggiunge dunque il “Super Like” che permette a ogni partecipante di avere maggiori chance con la persona scelta. E se si incrociano 2 “Super Like” si ottiene un “Super Match”.

«Pensiamo che il “Super Like” possa portare ad un numero più elevato di incontri per ciascun partecipante» commenta Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedDate.it e quindi portavoce del più importante sito di incontri reali in Italia.

E sì perché su SpeedDate.it gli incontri sono sempre “face-to-face” e ogni serata si conoscono almeno 20 persone. «Sulle chat, invece, per arrivare a 20 incontri bisogna attendere più o meno un anno» aggiunge Roberto Sberna, direttore generale di SpeedDate.it.


Autore

Potrebbe interessarti...