Ritiro farmaci: ritirato MIOZAC 250 mg/20ml

L’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, con propria e-mail del 2 febbraio 2016, ha segnalato alle Associazioni della filiera distributiva provvedimento concernente...

L’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, con propria e-mail del 2 febbraio 2016, ha segnalato alle Associazioni della filiera distributiva provvedimento concernente il ritiro, su tutto il territorio nazionale, da parte della ditta Fisiopharma Srl, del lotto numero 06501R1, scadenza 01/2018 del medicinale “MIOZAC 250 mg/20ml”. Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stato disposto a seguito di comunicazione da parte della ditta, concernente una deviazione emersa durante sopralluogo ispettivo da parte dell’AIFA. Resta inteso che, nelle more del ritiro, il lotto non potrà essere utilizzato.

Entro 5 giorni la ditta fornirà all’AlFA le informazioni su eventuali altri lotti interessati ed azioni correttive adottate. La ditta Fisiopharma Srl dovrà assicurare l’immediata comunicazione del ritiro entro 48 ore dalla ricezione della presente comunicazione. Il Comando Carabinieri perla Tutela della Salute è invitato a verificare l’avvenuto ritiro e, in caso di mancato adempimento da parte della ditta interessata, procederà al sequestro del lotto. MIOZAC 250 mg/20ml viene usato per il trattamento di pazienti adulti con scompenso cardiaco conseguente a depressa contrattilità miocardica causata da una cardiopatia organica o da interventi cardiochirurgici.


Autore

Potrebbe interessarti...