Ritiro farmaci: lotto PENTACOL ha perso le sue proprietà e/o può diventare tossico

I lotti in questione non potranno essere utilizzati e la ditta Sofar dovrà assicurarne l’avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento

ROMA – L’AIFA, ha disposto il ritiro, su tutto il territorio nazionale, dei lotti lotto n. V0173 scad. 3/2017, lotto n. V0174 scad. 3/2017, lotto n. V0177 scad. 3/201, lotto n. V0178 scad. 3/2017, lotto n. V0179 scad. 3/2017 della specialità medicinale “PENTACOL 400 mg 60 compresse gasatroresistenti” – AIC numero 026925040 della ditta Sofar Spa.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito di notifica di allerta rapido e successiva comunicazione da parte della ditta, a causa di film non integro in una confezione del suddetto farmaco. Ciò significa che il farmaco ha perso le sue proprietà e/o può diventare tossico. I lotti in questione non potranno essere utilizzati e la ditta Sofar dovrà assicurarne l’avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento.

Entro 5 giorni la ditta deve fornire all’AIFA le informazioni su eventuali altri lotti interessati ed azioni correttive adottate. Il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute è invitato a verificare l’avvenuto ritiro e, in caso di mancato adempimento da parte della ditta interessata, procederà al sequestro dei lotti del medicinale.

PENTACOL è somministrato con Compresse gastroresistenti a rilascio modificato per la cura di: colite ulcerosa, morbo di Crohn, flogosi idiopatiche intestinali acute e croniche localizzate nell’ileo distale e nel colon.

Gel rettale: proctiti ulcerose, morbo di Crohn, flogosi idiopatiche intestinali acute e croniche a localizzazione anorettale e perianale.

Granulato per sospensione rettale: colite ulcerosa e flogosi idiopatiche intestinali acute e croniche a localizzazione rettosigmoidea. Schiuma rettale: colite ulcerosa e flogosiidiopatiche intestinali acute e croniche a localizzazione rettosigmoidea, colon sinistro e porzione distale del trasverso. Indicato sia neltrattamento delle fasi attive della malattia, sia nella prevenzione delle recidive. Nella fase attiva di grado severo e’ consigliabile l’associazione con trattamento cortisonico. PENTACOL soluzione iniettabile è inoltre indicato nel trattamento del dolore dovuto a coliche renali.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, rilanciando la comunicazione dell’azienda farmaceutica, invita le farmacie a bloccare la vendita di tale lotto.


Autore

Potrebbe interessarti...