Politica: il Senato ha votato, sì alla decadenza di Berlusconi

POLITICA – Il Senato ha deciso, Silvio Berlusconi è decaduto da Senatore della Repubblica Italiana. Alle 17:43 di oggi mercoledì 27 novembre è arrivato...

Berlusconi, sì alla decadenza

POLITICA – Il Senato ha deciso, Silvio Berlusconi è decaduto da Senatore della Repubblica Italiana. Alle 17:43 di oggi mercoledì 27 novembre è arrivato il “sì” di Palazzo Madama alla decadenza dell’ex premier.

Non sono passati i nove ordini del giorno presentati dal centrodestra contro le conclusioni della giunta per le elezioni al Senato, che sulla base della Legge Severino contestava l’elezione in Senato di Berlusconi.

A votare a favore della decadenza Partito Democratico, Sel, Scelta Civica e Movimento 5 Stelle. Contrari invece Forza Italia, Nuovo Centrodestra e Lega.

Si conclude così una lunga discussione iniziata dai primi di agosto, cioè dai giorni successivi alla condanna del Cavaliere per frode fiscale. “Noi siamo qui in un giorno amaro, un giorno di lutto per la democrazia“, le parole di Berlusconi durante la manifestazione in suo sostegno di fronte a Palazzo Grazioli. L’ormai ex parlamentare ha anche rilanciato il suo impegno politico anche al di fuori dal Parlamento: “Abbiamo deciso di ritornare in mezzo alla gente. Ogni appartenente ai club di Forza Silvio sarà un soldato della democrazia. Per le nostre prossime campagne elettorali dovremo insegnare ai moderati, che sono la maggioranza, a votare”.


Autore

Potrebbe interessarti...