Philip Seymour Hoffman: Cinema Hollywood in lutto per l’addio al premio Oscar

CINEMA – Una tragica notizia ha scosso il mondo del cinema poche ore fa, quando il celebre attore Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto nella sua...

philip seymour hoffman

CINEMA – Una tragica notizia ha scosso il mondo del cinema poche ore fa, quando il celebre attore Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto nella sua abitazione di Manhattan, New York. Secondo le prime indiscrezioni l’attore sarebbe morto a seguito di un’overdose di eroina.

La notizia è stata riportata dal quotidiano online “The Wall Street Journal” intorno alle 19:20 di oggi domenica 2 febbraio ed è stata subito confermata dalle autorità locali. La stessa fonte riporta che “Il Dipartimento di Polizia di New York sta indagando la causa esatta della morte. Il responsabile medico ha detto che Hoffman, 46 anni, è stato trovato morto nel suo appartamento al 35 di Bethune Street nel quartiere di Manhattan del West Village.

Philip Seymour Hoffman è stato uno tra gli attori più apprezzati dell’ultimo decennio, come testimonia il premio Oscar vinto nel 2006 per l’interpretazione di Truman Capote in “A Sangue Freddo”. Nella sua filmografia diversi film di successo come “Il Grande Lebowski“, “Magnolia“, “Il Talento di Mr. Ripley” e “The Master“. Oltre ai successi cinematografici l’attore vanta anche una carriera di successo in teatro, un talento incredibile per la recitazione riconosciuto con un “Tony Award“. Purtroppo per lui anche dei problemi di dipendenza, che lo avevano costretto a disintossicarsi. Solo pochi giorni fa aveva concluso il suo iter riabilitativo in un centro specializzato e niente lasciava presagire una così tragica fine.


Autore

Potrebbe interessarti...