Pezzi di plastica nel burro di arachidi Kirkland

La catena di supermercati Costco ha annunciato una procedura di richiamo volontario a titolo precauzionale del burro di arachidi della ditta Kirkland perché potrebbe contenere pezzi di plastica.

Il comunicato diffuso oggi dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare canadese è molto chiaro e non lascia spazio a dubbi. La catena di supermercati Costco ha annunciato una procedura di richiamo volontario a titolo precauzionale del burro di arachidi della ditta Kirkland perché potrebbe contenere pezzi di plastica. Non possono essere esclusi rischi per la salute.

I paesi interessati sono il Canada e l’Europa. Durante un controllo interno di Kirkland sono state riscontrati pezzi di plastica in due confezioni da 1 kg con data di scadenza 17 novembre 2015 e 8 gennaio 2016.

Nessun altro prodotto a marchio Kirkland è coinvolto nel richiamo.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” rilanciando l’allerta riportata dal portale del governo canadese, invita i consumatori di astenersi dall’acquisto del lotto interessato invitando chi lo ha già effettuato a non utilizzare il prodotto e a riconsegnarlo al punto vendita, per il rimborso o la sostituzione.

Per evitare futuri problemi, aziende ed autorità non possono dare per scontato che i prodotti alimentari siano tutti e sempre sicuri; servono verifiche sul campo approfondite, sui processi e sui controlli, in laboratorio e a tavolino. Sono episodi del tutto evitabili, se si procede nella maniera giusta.


Autore

Potrebbe interessarti...