Mangiare quattro uova la settimana potrebbe scongiurare il diabete

SALUTE NEWS. Mangiare quattro uova la settimana potrebbe scongiurare il diabete. Le uova anche se naturalmente ad alto contenuto di colesterolo, riducono il rischio...

Mangiare quattro uova la settimana potrebbe scongiurare il diabete

SALUTE NEWS. Mangiare quattro uova la settimana potrebbe scongiurare il diabete. Le uova anche se naturalmente ad alto contenuto di colesterolo, riducono il rischio di sviluppare la malattia addirittura del 40 per cento. Lo dice una nuova ricerca finlandese che Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ritiene opportuno portare all’attenzione del pubblico italiano troppo spesso abituato a falsi stereotipi connessi all’alimentazione. I risultati suggeriscono che le uova potrebbero giocare un ruolo cruciale nell’arrestare un’epidemia che sta imperversando in Europa.

Gli scienziati presso l’Università finlandese orientale hanno dichiarato che i risultati conseguiti sono stati determinati dalle sostanze nutrienti presenti nelle uova che aiutano il corpo a metabolizzare lo zucchero 20 volte più velocemente e ad abbassare l’infiammazione che conduce alla malattia cronica. Studi precedenti avevano fatto ipotizzare che le uova aumentassero i livelli di colesterolo in pazienti che già hanno il diabete ma così non è come da studi minori.I ricercatori finlandesi hanno analizzato le abitudini alimentari di 2332 uomini di mezza età che si sono iscritti nelle liste come volontari della studio nel 1980.

Nei successivi 20 anni, 432 degli uomini ha sviluppato il diabete di tipo 2. Gli scienziati hanno trovano che gli uomini che mangiavano circa quattro uova alla settimana avevano il 38 per cento in meno di probabilità di ammalarsi rispetto a coloro che raramente o non hanno mai mangiato uova. Avevano più bassi livelli di zucchero nel sangue senza riscontrare un aumento del colesterolo. Sempre secondo gli scienziati mangiare più di quattro uova a settimana non sembra aumentare la protezione e hanno sottolineato di non avere fatto caso come sono state cotte le uova.

Bollite, sbattute e bevendole direttamente sono considerate come le opzioni più sane mentre la frittura delle uova può aumentare l’assunzione di colesterolo del 50 per cento. Il Professor Jyrki Virtanen ha dichiarato: “le uova sono un elemento comune tra gli alimenti, accessibili e facilmente disponibili e potenzialmente una buona fonte di nutrienti benefici. “Questi includono proteine di alta qualità, acidi grassi, minerali e vitamine. Inoltre, essi comprendono numerosi composti bioattivi che hanno dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie”.

Lo studio finlandese, pubblicato sulla rivista scientifica dell’American Journal of Clinical Nutrition, contribuirà a contrastare l’aumento esponenziale in Europa di pazienti con diabete di tipo 2. Secondo alcune stime il numero di Italiani con questa patologia raddoppierà da 3 milioni di adesso a 6 milioni entro il 2030. Richard Elliott, dell’ente inglese Diabetes UK, ha detto che lo studio “aggiunge all’evidenza che le uova possono essere mangiate come parte di una dieta sana ed equilibrata“.

Ha inoltre detto: “È meglio cuocerli senza aggiunta di sale o grassi, perché i grassi saturi ha un impatto maggiore sui livelli di colesterolo del sangue che il colesterolo che si trova nelle uova”. La gente potrebbe aiutare a prevenire questa patologia aggiungendo pochi di questi prodotti alla loro dieta. Anche il ricercatore Dr. Nita Forouhi ha dichiarato: “Questa ricerca evidenzia che alimenti specifici possono avere un ruolo importante nella prevenzione del diabete di tipo 2”. L’associazione tra il consumo di uova e il diabete di tipo 2 è stata chiarita dopo i risultati inconcludenti di studi precedenti.


Autore

Potrebbe interessarti...