Macabra scoperta in un appartamento di Wallenfels in Baviera

I corpi di diversi neonati, a sei ore di distanza dal ritrovamento gli inquirenti non erano ancora in grado di dire quanti, sono stati rinvenuti giovedì pomeriggio...

Macabra scoperta in un appartamento di Wallenfels in Baviera

I corpi di diversi neonati, a sei ore di distanza dal ritrovamento gli inquirenti non erano ancora in grado di dire quanti, sono stati rinvenuti giovedì pomeriggio in un appartamento. La scoperta è avvenuta durante un intervento medico d’urgenza, verso le 16:00. La polizia criminale di Coburg e la procura hanno aperto un’inchiesta. Maggiori dettagli verranno forniti ai media in una conferenza stampa venerdì mattina.

Non è dato sapere finora nemmeno da quanto tempo i piccoli fossero deceduti. I cadaveri sono già stati recuperati per essere esaminati. Gli omicidi in famiglia si consumano con una frequenza paurosa, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, e proprio in questi ultimi anni, in modo maggiore che nel passato, in particolare la cronaca nera è stata fortemente caratterizzata da omicidi avvenuti in ambienti familiari. L’infanticidio e l’omicidio di un bambino per mano materna non sempre maturano in ambienti socialmente compromessi o economicamente difficili ma come nel caso in questione, anche se umanamente inaccettabile, si sospetta che ha usato l’assassinio come contraccettivo.


Autore

Potrebbe interessarti...