Kurt Cobain: il docufilm con i Nirvana nelle sale “The Space Cinema” e in streaming

Il documentario su Kurt Cobain torna in Italia, il 22/7 con The Space Cinema. Filmati, musiche, parole, fumetti dal 1987 al 1994, anno della morte dell’artista.

Kurt Cobain, leader fondatore dei Nirvana (1987), fu uno dei musicisti a rivoluzionare il rock a livello mondiale. Il primo gruppo grunge americano ha venduto 75 milioni di copie. Una cifra eccezionale se si pensa che Cobain si è tolto la vita nel 1994. E solo vent’anni dopo  gli viene assegnato il rock and roll hall of fame. Nel 1992  “Nevermind “ vendeva 400mila copie  alla settimana nei soli Stati Uniti, superando clamorosamente Michael Jackson.

Il documentario “Cobain, montage of heck” è diretto da Brett Morgan che ha ripercorso la vita dell’artista  attraverso filmati, parole, musiche e persino fumetti assolutamente sconosciuti al grande pubblico. Dopo lunghi anni di silenzio, la famiglia di Cobain ha consentito a Morgan l’utilizzo del materiale inedito.

Nella rovente estate 2015 il documentario viene proposto da The Space Cinema mercoledì 22 luglio dopo un grande successo al cinema registrato in aprile.

The Space Cinema, nato nel 2009 dalla fusione di Warner Village Cinema e Medusa Multicinema, è il leader del mercato italiano dell’esercizio cinematografico. A fine 2014 la proprietà della società è passata da 21 Investimenti e Mediaset a Vue Entertainment International, il gruppo fondato nel 2003 nel Regno Unito da Timothy Richards e Alan McNail.

Il controllo azionario è nelle mani di due fondi canadesi: Omers e Alberta Investment Management Corporation. Giuseppe Corrado, amministratore delegato di The Space Cinema dalla sua fondazione, è stato confermato alla guida della società anche dalla nuova proprietà. Vue è presente in Uk, Irlanda, Germania, Danimarca, Polonia, Lituania, Lettonia e Taiwan con un fatturato di 900 milioni di euro, pari a una volta e mezzo l’intero mercato italiano.

La mission di The Space Cinema – 36 multiplex in ogni regione italiana  e 79mila posti a sedere- è quella di porre al centro del proprio lavoro lo spettatore a cui offrire l’eccellenza sia per quanto riguarda il livello delle proprie strutture cinematografiche sia nell’offerta sempre più ampia di contenuti esclusivi. Proprio per questo nel 2012 è nato The Space Extra, un palinsesto di contenuti speciali dedicati a cultura, musica, scienza, sport, intrattenimento e arte. E dal 2014 ha preso inoltre il via The Space Movies, il nuovo marchio del circuito dedicato alla distribuzione dei prodotti cinematografici. Maggiori info qui: www.thespacecinema.it.

La pellicola e’ visionabie in streaming (a pagamento) sul sito http://it.chili.tv.


Autore

Potrebbe interessarti...