Juventus: clamoroso addio, Antonio Conte lascia la panchina bianconera

Annuncio choc della Juventus, che comunica la separazione consensuale da Antonio Conte. Alla base dell'addio divergenze sul mercato.

antonio conte

SERIE A – Annuncio clamoroso e inaspettato di Antonio Conte che, dopo 3 anni costellati da altrettanti successi in campionato, lascia la panchina della Juventus.

Poche ore fa la società bianconera e l’allenatore leccese hanno definito una rescissione consensuale a causa di alcune divergenze. Sembrerebbe che alla base dell’addio di Conte ci siano alcuni dubbi sulla campagna acquisti della Juventus, che non avrebbe soddisfatto il tecnico. Il mancato arrivo di Sanchez e la probabile cessione di Vidal non sono state notizie gradite dal tecnico che dopo tre stagione di successo in Italia puntava a rinforzare la squadra per competere in Champions League.

Evidentemente gli arrivi di Iturbe, Evra e Morata non hanno convinto mister Conte, che ha dunque deciso di prendere una strada diversa da quella della squadra bianconera. Un vero choc a Vinovo, dove la squadra si era appena radunata.

Ora i campioni d’Italia si ritrovano d’un tratto senza la guida che ha permesso loro di tornare al top in Italia e la società è rimasta spiazzata dall’addio. Iniziata subito la ricerca di un nuovo allenatore, si sono già fatti i nomi di Mancini e Allegri. Non si sa invece se Conte ha già altre idee ma è probabile che ora anche lui entri a far parte della lista dei papabili allenatori della Nazionale italiana reduce dal flop mondiale.


Autore

Potrebbe interessarti...