Jonas Salk provò anche a ricercare un vaccino contro l’HIV

NEW YORK – Jonas Salk viene festeggiato oggi con un doodle in occasione del centesimo anniversario della nascita del medico e scienziato statunitense, batteriologo...

Jonas Salk provò anche a ricercare un vaccino contro l'HIV

NEW YORK – Jonas Salk viene festeggiato oggi con un doodle in occasione del centesimo anniversario della nascita del medico e scienziato statunitense, batteriologo e virologo. In camice bianco, circondato da bambini allegri che tengono nella mano un cartello con scritto “Thank you Dr Salk“. Jonas Salk e’ stato l’inventore del primo vaccino contro la poliomielite.

Una delle malattie infantili più pericolose degli ultimi secoli fu quasi del tutto eliminata grazie al vaccino poliomielite. Jonas Salk era nato il 28 ottobre del 1914 a New York e morto 23 giugno 1995 a La Jolla, in California. L’annuncio della scoperta, che gli è valsa un posto nella storia della medicina, risale al 1955: un momento importante nella vita delle persone di tutto il mondo. Oggi, 28/10/2014 Google omaggia lo scienziato con un doodle statico, una immagine fissa. La sua fu una vita all’insegna della lotta ai virus, infatti provò anche a ricercare un vaccino contro l’HIV. Grazie a Jonas Salk la poliomielite è stata debellata in quasi tutti i paesi del mondo. Con 206 casi registrati quest’anno, il Pakistan è il maggiore serbatoio di poliovirus al mondo.


Autore

Potrebbe interessarti...