Grecia: vince Tsipras, le reazioni dei mercati

Le elezioni in Grecia hanno confermato quello che si andava vociferando da tempo: il popolo greco si è stufato di subire la pressione della Troika. Vince il partito...

Grecia: vince Tsipras, le reazioni dei mercati

Le elezioni in Grecia hanno confermato quello che si andava vociferando da tempo: il popolo greco si è stufato di subire la pressione della Troika. Vince il partito antiausterity di Tsipras che ha già fatto sapere su più fronti di voler chiedere una ristrutturazione del debito e di rifiutare le imposizioni europee riguardo all’austerity che il paese dovrebbe adottare.

Ed oggi all’apertura dei mercati c’è stata una piccola sorpresa per chi si immaginava un fuggi fuggi generale con il tracollo dei listini del vecchio continente. A un’ora dall’apertura delle piazze finanziarie registriamo, un po ovunque, borse in calo ma senza nessun allarme.

Sarà per via dell’esito “beffardo” delle elezioni che fermano il partito di Tsipras a 2 soli seggi dalla maggioranza assoluta che avrebbe permesso maggiore libertà nel governare il paese, sarà perchè la notizia era stata già scontata o forse perchè in fondo tutti sanno che la Grecia con un nuovo piano di austerity avrebbe finito di massacrare quel poco che era rimasto della sua economia.

Ma come muoverci, ora, sui mercati finanziari? Abbiamo provato a chiederlo agli esperti di comefaretradingonline.com che, gentilmente, hanno accettato di rispondere alle nostre domande.

Che ripercussioni avrà sui mercati finanziari il risultato delle elezioni in Grecia?

Purtroppo nessuno può dirlo, di sicuro questa in corso è una settimana molto importante per l’Europa e

per l’euro. La Grecia ha fatto una scelta importante decidendo di dare fiducia a Tsipras e di avviare un nuovo corso. A seconda di come procederanno le cose questo potrebbe non essere un male per l’eurozona. Il consiglio è quello di aspettare qualche giorno e di prendere posizione solo una volta che il mercato avrà deciso se dare fiducia o meno al piano di Tsipras.

Quale sarà, ora, il market mover per chi fa trading online?

Come abbiamo detto un occhio va sempre puntato alla Grecia e a quelle che saranno le prime mosse del nuovo governo. Da monitorare costantemente e con attenzione l’andamento dell’euro che si sta avvicinando verso la parità con il dollaro (cosa che potrebbe avvenire già nei prossimi mesi). Il consiglio è di monitorare anche il Petrolio e la Russia. Di quest’ultima se ne parla poco ma è una vera e propria bomba pronta a scoppiare da un momento all’altro.

Un consiglio per chi fa trading online?

Come al solito prestare la massima attenzione e non fare scelte avventate. Tutto deve essere attentamente programmato e frutto di una strategia ben delineata. Lasciamo l’emotività a casa, quando si fa trading bisogna usare la testa ed agire sempre con giudizio.


Autore

Potrebbe interessarti...