Grande Distribuzione: 70 tonnellate di CO2 in meno per ogni punto vendita

Un risparmio energetico superiore al 25%, 70 tonnellate di CO2 in meno per ogni punto vendita e prodotti ad un costo minore per i consumatori: questi gli elementi...

Un risparmio energetico superiore al 25%, 70 tonnellate di CO2 in meno per ogni punto vendita e prodotti ad un costo minore per i consumatori: questi gli elementi essenziali dell’innovativo progetto di efficientamento energetico messo in campo da Avvenia.

Il più grande progetto di riqualificazione energetica nella Grande Distribuzione Organizzata in Italia, ideato da Avvenia, uno dei maggiori player italiani nell’ambito dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, porterà effetti positivi anche indiretti su lavoro e occupazione e garantirà un risparmio energetico superiore al 25% rispetto ai consumi attuali, aprendo a strategie di investimenti che influiranno anche sul prezzo dei prodotti, diminuendolo, e

andando così ancora più incontro alle esigenze dei consumatori.

Nella sua veste tecnica di ESCO, Avvenia seguirà la parte tecnologica lungo tutta la filiera: dall’analisi alla progettazione, fino alla realizzazione degli interventi che porteranno a un sensibile risparmio per i consumatori e a una considerevole riduzione delle emissioni di CO2: 70 tonnellate in meno all’anno per ogni punto vendita.

«Riteniamo che questo sia un progetto altamente innovativo per un mercato con elevati potenziali in termini di ritorni economico-finanziari e di indotto di filiera» commenta l’ingegner Giovanni Campaniello, fondatore e amministratore unico di Avvenia.


Autore

Potrebbe interessarti...