Francia: assalto al giornale satirico “Charlie Hebdo”, dodici vittime

FRANCIA - Due uomini incappucciati di fede islamicahanno fatto irruzione nella sede del giornale satirico "Charlie Hebdo" uccidendo 12 persone.

Charlie Hebdo

FRANCIA – E’ un vero e proprio atto terroristico quello che è stato messo in atto poche ore fa nella sede parigina del giornale satirico “Charlie Hebdo“. Due uomini armati di kalashnikov hanno fatto irruzione negli uffici del giornale uccidendo 12 persone.

Tra le vittime di questo folle atto terroristico i vignettisti Cabu, Tignous e Wolinski, oltre al direttore Stephan Charbonnier. Nell’attacco hanno perso la vita anche due poliziotti, freddati senza pietà dagli attentatori durante la fuga. Gli attentatori avrebbero fatto irruzione negli uffici del giornale con il volto incappucciato e avrebbero iniziato a chiamare per cognome le vittime, colpendole come in una vera e propria esecuzione al grido di “Vendicheremo il Profeta“.

Il giornale satirico “Charlie Hebdo” è spesso finito nel mirino degli integralisti islamici per le sue vignette irriverenti verso la figura di Maometto. Questa volta la minaccia è diventata reale e la Francia intera è rimasta scioccata da un crudele attacco oltremodo violento e sanguinoso. In questo momento le autorità sono impegnate nella caccia agli assassini, fuggiti a bordo di un auto rubata ad un automobilista di passaggio.

Sotto, alcune immagini diffuse sul web dei concitati momenti dell’attacco terroristico al “Charlie Hebdo“.

 


Autore

Potrebbe interessarti...