Formula 1: addio a Maria De Villota, il circus piange la sua eroina

LUTTO IN FORMULA 1 – Risveglio choc per il mondo della Formula 1, sconvolto nella mattinata di oggi venerdì 11 ottobre dalla notizia della morte della ex...

maria de villota

LUTTO IN FORMULA 1 – Risveglio choc per il mondo della Formula 1, sconvolto nella mattinata di oggi venerdì 11 ottobre dalla notizia della morte della ex pilota Maria De Villota. Lo scorso anno la 33enne spagnola rischiò di perdere la vita in un drammatico incidente mentre era alla guida della Marussia, per cui svolgeva il ruolo di test driver.

Quel drammatico incidente la porto ad un passo dalla morte e le costò la perdita dell’occhio destro. Era il 3 luglio 2012 e il destino si era scontrato per la prima volta con la vita di Maria, che era però riuscita a vincere la battaglia con la morte.

A caro prezzo, ma la sua vita poteva andare avanti.

Oggi però le conseguenze di quell’incidente si sono rivelate fatali per la De Villota, il cui corpo senza vita è stato ritrovato all’interno di una stanza di albergo di Siviglia. Secondo le prime indiscrezioni a causare la morte di Maria è stato un “distacco della massa encefalica“, dovuto probabilmente alle conseguenze dell’incidente dello scorso anno.

Un triste destino che ha colpito in modo beffardo proprio alla vigilia della presentazione del libro scritto dalla stessa De Villota, dal titolo “La Vita è un dono“. Un dono che a lei è stato tolto sul più bello, quando aveva ripreso a sorridere e pensava che il peggio era già passato.

Molta tristezza tra i piloti di Formula 1, impegnati nel Gran Premio del Giappone, che si sono uniti al cordoglio della famiglia.


Autore

Potrebbe interessarti...