Elezione Quirinale: Prodi non passa nella quarta votazione, Pd sempre più nel caos

ELEZIONE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA – Ancora nulla di fatto a Montecitorio, dove anche la quarta votazione per eleggere il prossimo Presidente della Repubblica...

Elezione Presidente della Repubblica

ELEZIONE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA – Ancora nulla di fatto a Montecitorio, dove anche la quarta votazione per eleggere il prossimo Presidente della Repubblica ha avuto esito negativo.

Non ce l’ha fatta il candidato del Partito Democratico Romano Prodi, che ha ottenuto solo 395 voti a fronte dei 504 necessari per ottenere l’elezione. Un nuovo fallimento per il partito guidato da Bersani, che già ieri si era presentato spaccato in aula.

Se Franco Marini aveva sin dai primi istanti scatenato diversi malumori nella coalizione di centrosinistra, per Romano Prodi le sensazioni erano però diverse. Un nome, quello del “Professore” che aveva soddisfatto anche “Sinistra Ecologia e Libertà” e i renziani. Ora per il Pd sembra essere notte fonda, con l’ennesimo candidato bruciato e con diverse lacerazioni interne.

In molti premono per una convergenza con il M5S che invece appoggia Stefano Rodotà, il quale ha ottenuto 213 voti nell’ultima votazione. Sale anche la candidata di Scelta Civica, Annamaria Cancellieri, che ha raccolto 78 voti. Il centrodestra ha deciso di non prendere parte al voto, una decisione unica nella storia della Repubblica.


Autore

Potrebbe interessarti...