DiMartedì: Maurizio Crozza, Renzi e gli ottanta euro – Video

TELEVISIONE - La copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì di martedì 21 ottobre 2014. Frecciate a Matteo Renzi, Grillo e Salvini.

DiMartedì

TELEVISIONE – Come ogni settimana torna l’appuntamento con “DiMartedì“, il programma condotto da Giovanni Floris su La7. Punto forte del talk show è come sempre la copertina satirica di Maurizio Crozza.

Il comico si presenta ironizzando sulla comparsa di Matteo Renzi a “Domenica Live”. “Oh Giova, perchè non diventi Barbara?” dice Crozza, che poi rincara la dose: “Renzi presenta la legge di stabilità dalla D’Urso? E’ come se Togliatti avesse presentato lo strappo con l’Urss al musichiere!“.

In seguito il comico si cala nei panni di Renzi, immaginandolo indeciso su quando dare l’annuncio sugli 80 euro per le neo-mamme. “Lo dico prima di Nino D’Angelo, cosi prendo i voti delle neo-mamme e anche dei neo melodici” è il pensiero di Crozza-Renzi. Secondo il comico, il premier Matteo Renzi va in giro promettendo 80 euro a chiunque, “un po’ come faceva Berlusconi ma col 20% in meno.

Dopo le consuete frecciate al premier Crozza ha ironizzato con la Camusso presente in studio: “Sabato c’è la Leopolda, lei ci va? Ah no c’è la manifestazione CGIL! Non sarà facile scegliere per gli elettori PD, è un po’ come decidere se passare il weekend a Ibiza oppure in fila al catasto!“. In chiusura di pezzo il comico si è prodotto in una imitazione di Grillo e poi scherzato con Salvini sulla manifestazione della Lega Nord contro l’immigrazione.

Qui il video completo della copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì di martedì 21 ottobre 2014.


Autore

Potrebbe interessarti...