DiMartedì: la copertina di Maurizio Crozza del 9 dicembre 2014 – Video

TELEVISIONE - Si parla di "Mafia Capitale" nell'intervento satirico di Maurizio Crozza a DiMartedì di martedì 9 dicembre 2014. VIDEO.

DiMartedì

TELEVISIONE – E’ ancora l’inchiesta “Mafia Capitale” l’argomento principale della puntata di DiMartedì di oggi 9 dicembre 2014. Il tema è al centro della copertina di Maurizio Crozza che come sempre apre la puntata del talk show condotto da Giovanni Floris su La7.

Il comico parte subito ricordando la sua imitazione del “Padrino” della scorsa settimana e rivela: “Il giorno dopo mi ha chiamato il Padrino e mi ha detto: non ti permettere mai più, se mi paragoni un’altra volta a sta gentaglia ti querelo!“.  Crozza ha poi aggiunto: “Il padrino, rispetto a quelli di Roma è un personaggio positivo. E’ un personaggio di fantasia, un po’ come Carminati. Fino a dieci giorni fa non lo conosceva nessuno.”

In questi giorni il sindaco Marino ha rivolto un appello al Papa, chiedendo a quest’ultimo di pregare per Roma.

Un gesto su cui Crozza ironizza così: “Marino, ateo dichiarato, ha chiesto al Papa di pregare per Roma. Che è come vedere la Camusso chiedere a Briatore venti omaggi per il Billionaire!“.

Ciò che è successo a Roma ha colpito molto anche il premier Renzi, che in questi giorni ha dichiarato che grazie al suo PD il Paese si è liberato di Grillo. Parole che il comico stigmatizza così: “Al Sud c’è la criminalità organizzata, a Roma la Banda della Magliana, a Milano l’Expo. Come se il responsabile dell’Oms dicesse che per l’Ebola siamo ancora nella m**da ma ci siamo liberati dei cerotti‘.”

Qui il video completo della copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì del 9 dicembre 2014.


Autore

Potrebbe interessarti...