Computer portatile Acer eMachines: richiamo per cavi di alimentazione che si fondono

Acer Inc, uno dei principali fornitori di personal computer di Taiwan, sta provvedendo a richiamare alcuni cavi di alimentazione potenzialmente pericolosi per...

Cavo di alimentazione Computer portatile Acer eMachines

Acer Inc, uno dei principali fornitori di personal computer di Taiwan, sta provvedendo a richiamare alcuni cavi di alimentazione potenzialmente pericolosi per i computer portatili venduti con i marchi Acer eMachines per improvvisa fusione o carbonizzazione dei componenti.

Con questa motivazione a partire da questo mese, Acer Computer (Shanghai) Inc sta ritirando oltre 334 mila cavi di alimentazione dal mercato cinese e distribuiti in tutto il mondo, secondo quanto pubblicato dalle autorità cinesi con un comunicato giovedi’ sul sito web della General Administration of Quality Supervision, Inspection and Quarantine (AQSIQ).

I cavi sono stati venduti nel periodo compreso fra settembre 2010 e giugno 2012. Secondo le segnalazioni, alcuni cavi avrebbero preso fuoco o si sarebbero sciolti improvvisamente, causando rischio di incendio e di ustioni. L’azienda ha quindi lanciato una campagna di richiamo gratuita.

Per il momento non ci sono numeri relativi all’Italia, quindi non è da escludere che i cavi difettosi siano sbarcati anche da noi. Acer Inc ovviamente si scusa per l’inconveniente e si assume tutte le spese per la sostituzione. Il problema, nello specifico, secondo l’AQSIQ, riguarda i cavi se vengono utilizzati in condizioni di elevata umidità o se si bagnano. Il marchio eMachines è una controllata acquisita da Acer nel 2007. I clienti che hanno acquistato questo articolo, riferisce Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono pregati di non utilizzare il prodotto.


Autore

Potrebbe interessarti...