Come Ricavare Uno Scaffale Con Vecchie Panche

Può capitare di avere delle panche di legno in giardino, ormai inutilizzate, o un tavolo di legno da picnic ormai rovinato

Può capitare di avere delle panche di legno in giardino, ormai inutilizzate, o un tavolo di legno da picnic ormai rovinato e che desideriamo solo gettare via. Se si è in una situazione del genere è meglio non farsi prendere dalla frenesia di buttare l’oggetto considerato inutile, in quanto le panche di legno possono essere riutilizzate per vari scopi, uno fra tutti è quello di fare degli scaffali per la propria cucina o per delle camere. In questa guida vedremo come ricavare una scaffale con vecchie panche.

Se la panca è piana e liscia si può utilizzare per uno scaffale tra due pareti, oppure per fare uno scaffale o degli scaffali singoli comperando gli appositi stop da inserire nel muro. Occorrerà un trapano con punte da muro, e della vernice qualora si decide di verniciare la tavola per adattarla meglio al colore dei mobili della casa.

Se si deve verniciare è bene farlo all’aria aperta poiché le esalazioni della vernice potrebbero essere tossiche e quindi nocive per l’organismo.

Come Ricavare Uno Scaffale Con Vecchie Panche

Se le panche sono leggermente deformate, ruvide e rovinate, il lavoro sarà un po più complicato, ovvero richiederà un po più di tempo, in quanto occorrerà levigarle e scartavetrarle con gli appositi strumenti, e infine tagliarle della misura che serve. Le tavole rustiche potrebbero essere utili da poter essere inserite in cucine rustiche, poiché sono più adatte per quel tipo di ambiente.

Seguendo questi semplici passi si potranno così avere degli scaffali per la casa, o anche per il garage o il ripostiglio, a costo gratuito e non contaminando l’ambiente gettando cose che si ritengono superflue.


Autore

Potrebbe interessarti...