Campagne su Twitter: a maggio trionfa lo sport, l’analisi di Blogmeter

Nella Top Social Campaigns di Blogmeter il calcio la fa da padrone, ma va bene anche il tennis e si posizionano campagne che affrontano tematiche come arte, responsabilità sociale e solidarietà.

Campagne su Twitter: a maggio trionfa lo sport, l'analisi di Blogmeter

Che le campagne sportive siano tra le più amate su Twitter non è una novità per l’Osservatorio Top Social Campaigns di Blogmeter; è tuttavia sorprendente che nella Top 10 di maggio ben sei campagne siano dedicate allo sport, cinque al calcio. Maggio in effetti è stato un mese importante per lo sport, in particolare per il calcio: è stato infatti l’ultimo mese del Campionato di Serie A vinto dalla la Juventus, la quale ha replicato con la Coppa Italia e inoltre ha vinto la semifinale di Champions. Infine dal 7 al 17 maggio si sono disputati a Roma gli Internazionali di Tennis.

Un trionfo per le campagne dedicate al calcio

Dopo aver occupato varie posizioni nei mesi scorsi, la campagna di Samsung, #LoveFootballMore, conquista lo scettro delle classifiche più twittate di questo mese collezionando 9.700 tweet per 1000 autori unici. Il concorso a premi, lanciato ad ottobre 2014, raggiunge l’acme del successo nel suo ultimo mese di validità, grazie all’abilità con cui il profilo di Samsung è riuscito a coinvolgere i suoi tifosi e li ha invitati a condividere tweet con l’hashtag del concorso. Tra le campagne calcistiche più chiacchierate, ben due sono quelle lanciate ufficialmente dal profilo di JuventusFC, tra l’altro in prima posizione per total engagement nella nostra classifica dei migliori brand di maggio. La prima, che si posiziona quinta è #SeAndiamoInFinale, un hashtag lanciato il 4 maggio attraverso il quale la Juventus 2.0 invitava i suoi tifosi a twittare le promesse che sarebbero stati disposti a mantenere in caso di vittoria in semifinale della loro squadra del cuore. Il successo è stato istantaneo: più di 6400 tweet e 3000 autori unici tra i quali diverse fonti note come Repubblica, La Gazzetta dello Sport e Samsung Italia, che hanno twittato la notizia di un tifoso che ha mantenuto la promessa di andare a piedi fino a Berlino, documentando su Twitter tutto il suo cammino. Questo episodio ha dato alla campagna una visibilità enorme (9.7 milioni di unique impressions). La seconda campagna che ha ottenuto grande riscontro è stata #StoriadiUnGrandeAmore, hashtag lanciato in occasione di San Valentino, ma che è rimasto nei cuori dei tifosi juventini: a maggio ha infatti totalizzato 3.

600 tweet e il tweet con il maggior numero di retweet (339). Il supporto dato alla Juventus nel corso di maggio è stato davvero tanto: ne è dimostrazione la presenza, oltre agli hashtag ufficiali delle campagne, di numerosi altri hashtag dedicati  proprio alla #Juventus: #Juve,# JuveReal, #RealJuve, # RoadToBerlin. Inoltre in nona posizione troviamo #MyFordTennis, la campagna dedicata alla 72esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia che si sono giocati al Foro Italico di Roma dal 7 al 17 maggio. L’iniziativa, promossa da Ford, sponsor della manifestazione, ha creato una campagna di comunicazione online e offline integrata e per l’occasione è stato creato un sito interattivo dove gli utenti avevano la possibilità di percorrere un tour virtuale all’interno del Foro Italico. La campagna ha totalizzato 2.800 tweet e ben 15.4 milioni di total impressions.

Tra le new entry, campagne artistiche, sociali e istituzionali

Oltre allo sport, anche l’arte è un tema che trova su Twitter un ottimo canale di diffusione. Al terzo posto della Top 10 si è piazzato #MuseoIdeale, la campagna lanciata dal Museo del 900 di Milano per promuovere un nuovo percorso espositivo in occasione di Expo 2015. L’hashtag dell’iniziativa ha totalizzato circa 7700 tweet e ben 3000 autori unici. Segue al quarto posto con circa 7000 tweet il progetto di CSR #NuvolaRosa promosso dal profilo di Microsoft Italia in partnership con ONU ed Expo2015.  Altra new entry del mese è #FuoriLeListe, un flashmob virtuale che è esploso su Twitter il 14 maggio e con il quale fundraiser ed organizzazioni non-profit hanno chiesto all’Agenzia delle Entrate spiegazioni in merito ai ritardi nella pubblicazione delle liste del 5×1000 del 2013. I 3.200 messaggi per l’iniziativa lanciata dal gruppo Facebook Fundraisers d’Italia sono un successo che dimostra come i social, se utilizzati sapientemente, siano ottimi canali di amplificazione e viralità di campagne ed iniziative.


Autore

Potrebbe interessarti...