Ballarò Video: Maurizio Crozza e l’assoluzione di Scajola

BALLARO’ – Si troverà o non si troverà l’intesa sulla nuova legge elettorale? Tra i tanti a chiederselo in Italia c’è anche Maurizio...

crozza copertina ballarò 28 gennaio

BALLARO’ – Si troverà o non si troverà l’intesa sulla nuova legge elettorale? Tra i tanti a chiederselo in Italia c’è anche Maurizio Crozza, che nella consueta di copertina di Ballarò ha fatto il punto della situazione della disputa.

In apertura di pezzo il comico ha parlato dell’assoluzione dell’ex ministro Scajola commentando con ironia: “Se per caso qualcuno volesse regalarmi una casa a Milano a mia insaputa, da ieri fa cosa gradita! Oggi Scajola ha detto che rivuole la sua credibilità politica: ma quando mai ce ne ha avuta una!? Forse era a mia insaputa.” 

Crozza poi analizza la disputa sulla nuova legge elettorale, l’Italicum, con i partiti che sembrano lontani dal trovare un accordo. ” Sono tutti compatti!Il M5S vuole il proporzionale, il NCD vuole le preferenza, Scelta Civica vuole abbassare lo sbarramento, Maroni e Salvini vogliono il salva-Lega, il PD vuole alzare la soglia per il premio e Forza

Italia vuole abbassarla: sintonia totale!”.

Con questo clima sembra difficile venirne a capo, forse come dice Crozza nei panni di Razzi si arriverà ad un sistema come quello della Corea del Nord, da dove è trapelata notizia che il leader Kim Jong Un avrebbe fatto sbranare lo zio dai cani: “E’ la loro legge elettorale, loro hanno il Dobermanellum: la famosa soglia di sbranamento. E’ un magna magna diverso”. 

Sotto il video della copertina di Maurizio Crozza a Ballarò di martedì 28 gennaio 2014 tratto dal canale ufficiale Rai di Youtube.

http://www.youtube.com/watch?v=kQRNvFJ4N0I


Autore

Potrebbe interessarti...