Ballarò: Maurizio Crozza e l’Italia in vendita – Video Youtube

BALLARO’ – Nei giorni in cui una delle aziende più importanti del nostro paese, la Telecom, è stata comprata da una società spagnola non poteva...

Maurizio Crozza Ballarò 24 settembre 2013

BALLARO’ – Nei giorni in cui una delle aziende più importanti del nostro paese, la Telecom, è stata comprata da una società spagnola non poteva mancare commento satirico di Maurizio Crozza.

Il comico genovese ha ironizzato sulla questione nella copertina della terza puntata di Ballarò, talk show condotto su Rai Tre da Giovanni Floris. “Giovanni, ma Ballarò è ancora italiano o l’hanno comprato i rumeni?” le parole con cui esordisce Crozza, che poi fa un lungo elenco di aziende italiane comprate dagli stranieri. “E in Italia chi ci è rimasto, Balotelli? Ecco perchè è sempre incazzato, perchè è italiano“.

Insomma, secondo il comico “ci stanno comprando come ad un’asta di tappeti a Telecapri!“, e la situazione non sembra essere delle migliori, dato che anche Alitalia sembra in procinto di passare in mani straniere.

Tra gli altri temi toccati da Crozza anche l’aumento dell’Iva, una manovra non proprio geniale secondo il comico. “Far ripartire i consumi aumentando i prezzi è come curare la depressione con una foto di Alfano” .

In chiusura Crozza critica il Pd dove “di sinistra non c’è più nessuno” e “al confronto di Epifani Papa Francesco è Che Guevara”. Ultimi minuti dedicati all’imitazione dell’onorevole Razzi, che in una recente intervista ha dichiarato di non sapere per quale reato è stato condannato Silvio Berlusconi, ma che per lui è comunque innocente.  Un bersaglio facile per la pungente satira di Crozza.

Sotto, il video della copertina satirica di Maurizio Crozza a Ballarò di martedì 24 settembre 2013, tratto dal canale ufficiale Rai di Youtube.

http://www.youtube.com/watch?v=3_seHN7FrIU


Autore

Potrebbe interessarti...