Avvenia caso di benchmarking per le aziende di tutto il mondo

L’attenzione sulle metodologie gestionali e sulle performance trasversali ad ogni comparto dell’industria e del terziario ha portato Avvenia (www.avvenia.com),...

L’attenzione sulle metodologie gestionali e sulle performance trasversali ad ogni comparto dell’industria e del terziario ha portato Avvenia (www.avvenia.com), il player italiano leader della white economy, a posizionarsi come un modello da seguire per le aziende di tutto il mondo che aspirino a un maggiore efficientamento energetico e a una maggiore sostenibilità ambientale.

L’azienda fondata dall’ingegner Giovanni Campaniello ha saputo cogliere a pieno i benefici della quarta rivoluzione industriale ed è riuscita a porsi come pioniere di un nuovo modello di “Industria 4.0“.

Nel 1784 la nascita della macchina a vapore ha consentito di meccanizzare la produzione, nel 1870 l’elettricità e la diffusione del petrolio hanno permesso di consolidare la produzione di massa, nel 1970 l’informatica ha determinato di incrementare i livelli di automazione attraverso i nuovi sistemi elettronici ed ora, nel 2016, l’«Industria 4.0» rappresenta la quarta rivoluzione industriale.

Ma che cosa è l’«Industria 4.0»? Secondo Avvenia è un modello industriale in cui l’attenzione all’ambiente è strategico allo sviluppo dell’economia delle imprese e in cui i valori sviluppati internamente alle aziende vengono utilizzati come strumento di comunicazione per estendere e fidelizzare la base clienti e per ridurre il «time to market», ossia il tempo che intercorre dall’ideazione di un prodotto alla sua commercializzazione.

«In un così lungo periodo di crisi economica in cui non si riescono a confermare scelte, i processi di programmazione aziendale diventano fondamentali per le impese di qualsiasi dimensione e per uscire dalla crisi diventa essenziale prendere in esame nuove variabili» sostiene l’ingegner Giovanni Campaniello.

Un approccio «creativo» che Avvenia ha implementato attraverso l’introduzione della «Modellazione Dinamica Avvenia», un modello di analisi che permette una misurazione puntuale istantanea ed in evoluzione della struttura energetica delle aziende di qualunque settore merceologico.

Per Avvenia, infatti, non è solo importante capire quanto si consuma e perché, ma anche come i consumi si evolvono nel tempo e se sono proporzionalmente correlabili alla variazione della relativa destinazione d’uso. In questo modo Avvenia può verificare il grado di efficienza della realtà aziendale, programmare obiettivi di miglioramento e valutare l’effettivo rapporto costi-benefici degli interventi.

In quanto strumento dotato di una notevole dinamicità e di una validità misurabile, la «Modellazione Dinamica Avvenia» rappresenta un ulteriore passo avanti nel cammino di rivoluzione energetica che Avvenia ha intrapreso.

«Un cammino in cui la ricerca ci consente di scoprire metodologie di analisi sempre più precise ed evolute affinché la programmazione aziendale necessaria per fissare le vie della ripresa possa reggersi su basi solide» puntualizza l’ingegner Giovanni Campaniello.

Il futuro delle imprese, secondo Avvenia, dipende proprio dall’attendibilità delle scelte di efficientemente energetico che le stesse abbiano effettuato o effettueranno. E in quest’ottica la «Modellazione Dinamica Avvenia» rappresenta una tecnica in grado di consolidare sia l’aspetto previsionale che l’aspetto strategico, uscendo dagli schemi degli strumenti tradizionali.


Autore

Potrebbe interessarti...