Allerta in Gran Bretagna per alcolici addizionati con antigelo

Le autorità sanitarie britanniche hanno emesso un avvertimento urgente per il pericolo di assunzione di vodka avvelenata. I cittadini sono invitati a non bere...

Le autorità sanitarie britanniche hanno emesso un avvertimento urgente per il pericolo di assunzione di vodka avvelenata. I cittadini sono invitati a non bere qualsiasi tipo di vodka che pensano possa essere falsificata, con terribili conseguenze compreso la cecità o addirittura potenzialmente la morte. La polizia ha infatti scoperto 130.000 litri di vodka falsa dopo che era stato saccheggiato un magazzino di Manchester. Ed avevano scoperto che i truffatori avevano riempito le bottiglie di alcol economico con antigelo altamente velenoso. Non è noto quante altre bottiglie sono state smerciate nei negozi e nelle mani dei bevitori ignari.

La polizia ha anche scoperto etichette recanti il marchio della “Imperial Vodka” che imitano le etichette del ben noto marchio, ma sono in blu anziché rosso e pubblicizzano un prodotto dal titolo ‘No 01 blu’ di vodka che non fa parte della linea dell’azienda. La polizia ha scoperto la falsa vodka dopo il furto di un magazzino a Manchester.

La falsa Vodka può contenere alti livelli di metanolo che può causare cecità e berlo è un grave rischio per la salute. La polizia sostiene che le bottiglie non sono contrassegnate con il nome del produttore e l’indirizzo – il che costituisce un segno sicuro che sono false. Ora ci sono seri dubbi su come delle bottiglie possono essere state commercializzate nei normali canali di distribuzione, data l’operazione di dimensioni industriali scoperta dagli investigatori.

Un portavoce del Consiglio di Trafford ha detto: “Siamo stati informati che bottiglie di ‘Imperial Vodka’ contaminate con antigelo sono in circolazione a Trafford. “Se avete comprato questa vodka, non bevetela.”. “Se viene offerta vodka estremamente a buon mercato sarà probabilmente illegale. Altri segni da guardare includono gli errori di ortografia sulle etichette, uno strano odore di vernice e bottiglie riempite non ai normali livelli”.

Nel 2014 migliaia di bottiglie di vodka addizionate con antigelo sono stati trovate in vendita in Gran Bretagna. Bande criminali, spesso cercano di capitalizzare la sete del popolo per l’alcol a buon mercato con l’utilizzo di alcol contraffatto con sostanze chimiche mortali. Sandra Smith, assistente alla regia delle indagini penali presso l’HMRC, il dipartimento non ministeriale del governo britannico che si occupa della raccolta delle imposte, ha avvertito: “Le persone che comprano la vodka contraffatta potrebbero aver pensato di fare un affare, ma forse non sanno che è stata distillata in condizioni non regolamentate che possono rappresentare un rischio grave per la salute”. Ed immediatamente è stato dato anche un numero ed una casella email istituzionale presso cui segnalare la vendita di queste bottiglie a Manchester.

L’enorme quantità di litri di vodka adulterata sequestrata nel Regno Unito, fa pensare che il fenomeno della vendita di alcol contraffatto non riguardi solo il paese d’Oltremanica, ma che sia una questione che riguarda l’Europa, rileva Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti” che si augura che anche nel resto del Vecchio Continente siano effettuati tutti i controlli necessari per evitare la messa in commercio di prodotti alcolici così dannosi per la salute.


Autore

Potrebbe interessarti...