AirFrance: sciopero, protesta e “linciaggio” ai manager

A proclamare lo sciopero da stamattina piloti e personale di terra di Air France. La protesta, contro il piano aziendale di tagli al personale, che potrebbe toccare...

AirFrance: sciopero, protesta e "linciaggio" ai manager.

A proclamare lo sciopero da stamattina piloti e personale di terra di Air France. La protesta, contro il piano aziendale di tagli al personale, che potrebbe toccare fino a 2900 posti di lavoro. La situazione è diventata tesa quando centinaia di lavoratori hanno invaso la sede del comitato della società, dove si stava tenendo una riunione della direzione. La seduta è stata interrotta a causa degli urli e slogan lanciati contro i dirigenti.

Il presidente-direttore generale Frédéric Gagey è riuscito a scappare indenne, ma il capo delle risorse umane Xavier Broseta è stato malmenato da alcuni impiegati.

L’uomo è stato costretto a uscire dalla sala a torso nudo, dopo che i lavoratori gli avevano strappato la camicia.Secondo il sindacato CGT citato dal Figaro, l’uomo – la cui foto a torso nudo impazza sul web – ha dovuto scalare “delle barriere per salvarsi”.

A seguito di questo episodio Air France ha annunciato che il meeting riprenderà alle 14:30 e che verrà sporta denuncia per violenza aggravata. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” una vera e propria dichiarazione di guerra. Sono attesi disagi per i viaggiatori a livello continentale. Pertanto vi consigliamo di controllare sul sito ufficiale lo stato del vostro volo per restare indenni gli ultimi giorni prima delle ferie oppure proprio durante il trasferimento verso o dalle vacanze.


Autore

Potrebbe interessarti...