Accordo Equitalia e Cassa forense contro l’evasione

Protocollo d’intesa firmato dal presidente dell’ente degli avvocati, Nunzio Luciano e dall’ad della concessionaria di riscossione, Ernesto Maria Ruffini...

Accordo Equitalia e Cassa forense contro l'evasione

Protocollo d’intesa firmato dal presidente dell’ente degli avvocati, Nunzio Luciano e dall’ad della concessionaria di riscossione, Ernesto Maria Ruffini per contrastare l’evasione. La convenzione prevede la riscossione mediante ruolo e l’uso di una piattaforma specifica di servizi web, disponibile sul sito www.gruppoequitalia.it nell’area “Enti creditori”, attraverso cui Cassa forense può verificare in tempo reale la situazione dei ruoli affidati a Equitalia e la rendicontazione delle attività di recupero svolte.

L’ente previdenziale può visualizzare la situazione del singolo iscritto per fornire informazioni e assistenza in modo più semplice e veloce, in particolare sulle importanti novità in tema di rateizzazione dei contributi dovuti. «La firma dell’accordo con Equitalia – commenta il presidente di Cassa forense, Luciano – è un atto importante perché si muove nella direzione dell’esigenza di migliorare la comunicazione con i nostri iscritti e garantire più efficienza e trasparenza nelle attività di riscossione». «I contribuenti che preferiscono svolgere le loro pratiche senza andare allo sportello», conferma l’ad di Equitalia, Ruffini. L’intesa anti-evasione, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, s’inserisce nell’ambito del protocollo nazionale sottoscritto con l’Adepp, l’Associazione che riunisce diciannove Casse di previdenza e assistenza private e privatizzate. I furbetti sono avvisati.


Autore

Potrebbe interessarti...